Meta-navigazione

Le api Swisscom

  • Le api Swisscom e la Smart City

Gli apicoltori Swisscom si occupano delle api da miele in tutta la Svizzera. A tutela della biodiversità. Ma anche come ispirazione per innovazioni. Vogliamo prendere a modello la natura per imparare come le Smart Cities del futuro potranno semplificare e rendere più bella la nostra convivenza. Scoprite con noi l’affascinante mondo delle api e il futuro sostenibile delle nostre città.

In diretta dall’alveare

Scoprite in diretta cos’è tutto quel fermento intorno e dentro all’alveare presso la sede principale Swisscom a Worblaufen. Scegliete una delle tre inquadrature.

Consiglio: Live stream delle api Swisscom

Scoprite l’affascinante mondo delle api e il futuro sostenibile delle nostre città.

https://www.swisscom.ch/it/about/azienda/sostenibilita/api.html

Filo diretto con le api

Grazie all’Internet delle cose (IoT), gli apicoltori Swisscom sono sempre connessi con le loro api. Dei sensori smart misurano costantemente i dati vitali più importanti e li trasmettono attraverso la rete Swisscom. In questo modo, l’apicoltore sa sempre come stanno le sue api e se necessario può intervenire prontamente. E per controllare non serve aprire la casetta, così il delicato ecosistema al suo interno non viene alterato.

«Le mie api sono in rete una con l’altra ed estremamente intelligenti, senza avere bisogno di Internet.»

Giorgio Macaluso, apicoltore Swisscom

Come una Smart City
può imparare dal regno delle api

Connettività

Tutte le api sono in rete tra loro, e non con Internet, bensì grazie a particolari profumi e volteggi in aria. Come fanno a essere così precise?

Urbanizzazione

Nelle città del futuro abiteranno più persone di oggi. Le api vivono in uno spazio estremamente contenuto. Come riescono a coesistere l’una vicina all’altra in modo efficiente e senza intoppi?

Comunicazione

Dritte al punto e solo quanto serve: ecco come comunicano le api. Lo stesso principio vale per il Low Power Network, in cui il volume di dati è mantenuto il più contenuto possibile.

Riciclo

Le api producono solo il materiale e il miele di cui hanno effettivamente bisogno. Ciò che avanza non viene sprecato, ma riutilizzato.

Una vita da pendolari

Ogni giorno le api operaie volano ai fiori per ricavarne il prezioso nutrimento per le loro compagne. Grazie a un modello di lavoro flessibile, non lavorano tutte contemporaneamente. Le api non si possono permettere imbottigliamenti.

Decentralizzare

Nonostante abbiano una regina, le api sono molto autonome. Allo stesso tempo però sanno fare lavoro di squadra e quando ce n’è bisogno uniscono le forze.

«Possiamo imparare dalle api come rendere le città più efficienti ed ecocompatibili con una tecnica smart.»

Stefan Metzger, Head of Smart City

Le tecnologie per una Smart City sono già disponibili

Nel 2016 Swisscom ha reso operativa una delle prime reti IoT al mondo per l’Internet delle cose. Grazie alla sua efficienza energetica è perfetta per l’interconnessione di sensori.

Innovazioni smart

L’Internet delle cose si sta sviluppando a velocità incredibile. Sono in molti ad usare la Low Power Network Swisscom.

Ottimizzare il traffico

Sistema di gestione dei parcheggi

Guarda il video

Migliorare la qualità dell’aria

Il progetto Carbosense

Guarda il video

IoT in Swisscom Rivista

La sostenibilità in Swisscom

Swisscom è una delle aziende più sostenibili e innovative in Svizzera. Scoprite i nostri impegni e le nostre offerte.

Che cosa facciamo

Scoprite tutti i nostri impegni per il futuro sostenibile della Svizzera.

Scopri di più

Il nostro label

Insieme a favore della sostenibilità: il nostro label per le offerte ICT sostenibili.

Scopri di più

Blog

Il blog dedicato alla sostenibilità su Bluewin. Notizie, consigli, interviste e assistenza.

Vai al blog sulla sostenibilità

Newsletter

La nostra newsletter in abbonamento gratuito dedicata a tecnologia, innovazioni e sostenibilità.

Vai alla newsletter


Glossario

Internet delle cose

Sempre più oggetti di uso quotidiano sono connessi a Internet: tutto comunica con tutto. I più piccoli computer, sensori e attori fanno sì che gli oggetti diventino sempre più intelligenti. Ecco cosa significa l'espressione «Internet delle cose», spesso abbreviata con IoT (Internet of Things).


Low Power Network

Il Low Power Network (LPN) permette la trasmissione di dati nell’Internet delle cose. I sensori e gli attori presenti nei dispositivi inviano piccoli volumi di dati su ampie distanze utilizzando solo una quantità di energia contenuta. La Low Power Network di Swisscom è basata sullo standard aperto LoRaWAN.


LoRa Alliance

LoRa sta per «Long Range» e si riferisce alle connessioni di ampia portata. L’organizzazione non-profit LoRa Alliance è uno degli ecosistemi tecnologici in più rapida crescita che promuove la diffusione dei Low Power Wide Area Network per l’Internet delle cose.


LoRaWAN Standard

LoRaWAN sta per «Long Range Wide Area Network» ed è uno standard aperto per reti di telecomunicazione Low Power pensate per l’Internet delle cose. Su questo standard si basa anche la rete low power di Swisscom. Attualmente ci sono già reti basate su questo standard in 50 paesi del mondo e in 95 sono in fase di sviluppo.


M2M

Quando apparecchi come macchine, distributori, veicoli comunicano tra loro o con una centrale, si parla di applicazioni Machine-to-Machine, o semplicemente applicazioni M2M. Spesso sono pensate per la telemanutenzione o la localizzazione. Di solito vengono utilizzate classiche reti mobili, via cavo o di altri tipi come la WLAN o il Bluetooth.


Smart City

Con Smart City si intendono le città intelligenti che rendono possibile una vita sostenibile nel contesto urbano. Attraverso la digitalizzazione e l’interconnessione, le città supereranno le crisi di mobilità, promuoveranno la protezione dell'ambiente e miglioreranno la convivenza.