Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Swisscom fa parte della mia famiglia - getIT
Menschen an Tisch mit Tablets und Laptops
Diversity

I tanti volti della diversità umana – Swisscom fa parte della mia famiglia

Ivana Sambo è delegata Public Affairs & Media per il Ticino e lavora in Swisscom da circa 30 anni. Naturalmente dietro questa entusiasmante carriera c’è una personalità altrettanto interessante.
Roxana Achermann
Roxana Achermann, Young Professional Diversity Management & Employment Relations
28 gennaio 2021

Cara Ivana, ti andrebbe di raccontarci innanzitutto qualcosa su di te e sul tuo percorso?

Sono figlia di immigrati italiani e rientro quindi nella classica categoria dei cosiddetti «secondos». Personalmente mi considero però allo stesso tempo legata alle montagne svizzere: sono nata nel Canton Glarona, dove ho trascorso gran parte della mia infanzia. A 12 anni la mia famiglia ed io ci siamo trasferiti a Winterthur, dove per la prima volta mi è stato chiesto se fossi una «Tschingg». All’epoca non sapevo neanche che cosa volesse dire (ride). Ho la doppia cittadinanza e naturalmente amo entrambi Paesi. Poi adoro gli animali, ma mi piace anche avere ospiti ed essere circondata di persone.

 

 

È per questo che amo anche il mio lavoro: perché mi porta ogni volta a collaborare con persone interessantissime. Anche la cultura della fiducia in Swisscom e le possibilità di sviluppo che l’azienda offre sono uniche – Swisscom è unica! Ho iniziato come collaboratrice temporanea presso Telecom PTT, dopodiché ho potuto seguire anche il progetto «Liberalizzazione degli apparecchi telefonici». Da allora, ogni 5 anni circa ho avuto la possibilità di cambiare funzione e dedicarmi a nuove mansioni. Da quando ricopro il ruolo di delegata Public Affairs & Media, mi sono impegnata sempre più per difendere la diversità linguistica in Swisscom.

Perché ritieni la diversità così importante?

Per me l’obiettivo della diversità è far sì che le persone possano interagire senza giudicarsi. Noi tendiamo a giudicarci l’un l’altro in base all’aspetto, alla lingua o ai tratti caratteriali. Anch’io sono una che giudica, e anzi mi ritengo piuttosto snob!

 

 

Sono però certa che tematizzare consapevolmente la diversità sia la strada giusta per rendere Swisscom un’azienda ancora migliore. Dei collaboratori felici e soddisfatti sono collaboratori motivati – ed è esattamente questo che ci serve per avere successo.

Qual è il tuo impegno a sostegno della diversità?

In qualità di delegata Public Affairs & Media sono la voce di Swisscom nella Svizzera italiana. Parallelamente però mi sento anche di rappresentare i clienti di lingua italiana. Per rispondere adeguatamente alle esigenze dei clienti e dei collaboratori ticinesi, dobbiamo coinvolgere le regioni nel processo comunicativo e decisionale.

Ti ringrazio per la bella chiacchierata e per il tuo impegno a sostegno della diversità in Swisscom.

Un articolo di:

Portrait Image

Roxana Achermann

Young Professional Diversity Management & Employment Relations

Altri articoli getIT

Pronti per Swisscom

Trova il posto di lavoro o il percorso di carriera che fa per te. Dove dare il tuo contributo e crescere professionalmente.

 

Ciò che tu fai, è ciò che siamo.