Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Dos & Don’ts nei colloqui di lavoro - getIT
Due uomini alla riunione
Your Application

Dos & Don’ts nei colloqui di lavoro

Un colloquio di lavoro non è un’equazione di secondo grado ma ci sono molte cose che possono andare storte in un colloquio. Lavorando da oltre 10 anni come talent acquisition manager e active sourcer in Swisscom, ho seguito delle assunzioni a diversi livelli e in diversi settori. Anche se non sono fisicamente presente ai colloqui, i miei dirigenti mi hanno raccontato tante splendide storie di successo ed esperienze positive. Purtroppo, dopo i colloqui capita anche che mi vengano descritte delle esperienze negative. Per questo credo che sia molto importante darti qualche consiglio. Un colloquio di lavoro, infatti, is not rocket science!
David Luyet
David Luyet, Head Talent Attraction
24 gennaio 2013

Cosa NON bisogna fare in un colloquio:

  • «Truccare» il curriculum e le esperienze professionali − fidati, si nota subito
  • Distogliere continuamente lo sguardo dall’interlocutore e nascondere le mani sotto la scrivania
  • Dare risposte con meno di 5 parole
  • «Punti deboli? Nessuno.»
  • Quando viene chiesta una breve motivazione, lanciarsi in un monologo di 15 minuti
  • Non avere idea della posizione e dell’impresa per cui ti candidi
  • Motivo per cui cambio lavoro? Guadagnare di più

Possono sembrarti ovvietà, ma credimi, si sente di tutto! Anche se su internet ci sono centinaia di istruzioni per preparare un colloquio, regole da seguire e domande che potrebbero farti, qui ti do qualche indicazione che ritengo utile:

  • Sei puntuale? E un’altra cosa: anche arrivare con 15 minuti di anticipo non va bene! Bastano 5 minuti prima dell’orario concordato.
  • Sai ascoltare attentamente e rispondere con precisione alle domande?
  • Hai anche un pizzico di umorismo? Perché lavorare deve anche essere divertente, almeno in Swisscom.
  • Riesci a valutarti oggettivamente?
  • Hai raccolto informazioni dettagliate sulla posizione e sul datore di lavoro? Hai qualche domanda che vorresti fare al colloquio?
  • Riesci a riassumere in ca. 5−10 minuti la tua carriera in modo chiaro, comprensibile e strutturato?

E per finire, il mio motto personale: chi ride, vince! Quindi al prossimo colloquio non agitarti, mostrati per come sei e non aver paura di far emergere anche il tuo lato spiritoso. Fa sempre una buona impressione, su qualsiasi interlocutore.

 

Adesso tocca a te: ci sono Dos e Don’ts per noi datori di lavoro? Ci prepariamo ai colloqui almeno quanto te che ti candidi, ma anche noi commettiamo errori.

 

Io non vedo l’ora di conoscere e tue esperienze, i tuoi successi, gli aneddoti e le impressioni che hai da raccontarci!

Un articolo di:

Portrait Image

David Luyet

Head Talent Attraction

Altri articoli getIT

Pronti a plasmare il futuro

Entra a far parte di Swisscom.