Meta-navigazione

Riacquisti di azioni


Riacquisti di azioni nel contesto della politica di distribuzione degli utili


La politica di distribuzione degli utili, modificata nel 2007, prevede che Swisscom versi ai propri azionisti fino alla metà dell’OpFCF. Sulle azioni che Swisscom acquista nell’ambito dei propri riacquisti di azioni non vengono versati né dividendi né un rimborso del valore nominale.

Negli anni 2004, 2005 e 2006 Swisscom ha distribuito il 100% dell’Equity Free Cash Flow (EFCF), di cui la differenza tra EFCF e dividendi sotto forma di riacquisti di azioni. Qui potete trovare tutte le informazioni sui riacquisti di azioni di Swisscom.


Riacquisto di azioni 2006

Il riacquisto di azioni 2006 rientra nella politica di distribuzione resa nota nel 2003. L'elemento centrale di tale politica è il fatto che agli azionisti viene messa a disposizione non solo una parte dell’utile netto, bensì l’intero Equity Free Cash Flow (EFCF). Swisscom definisce l’EFCF come segue: entrate nette derivanti dalle attività aziendali meno gli investimenti netti in immobilizzazioni e in altre immobilizzazioni immateriali (CAPEX), acquisizioni e cessioni di partecipazioni, estinzioni di debiti (senza i debiti dovuti a leasing) e distribuzione degli utili agli azionisti di minoranza.

L'Equity Free Cash Flow generato nel 2005 ammontava a 2,2 miliardi di CHF. Nella sua seduta del 28 aprile 2006, l’Assemblea generale ha approvato il versamento di un dividendo di CHF 16 per azione, ciò che corrisponde a una distribuzione totale di utili pari a 907 milioni di CHF. La parte rimanente dell'Equity Free Cash Flow di 1,25 miliardi di CHF sarà versata agli azionisti attraverso un riacquisto di azioni. Come annunciato il 16 febbraio 2006, nel riacquisto di azioni verrà integrata una distribuzione straordinaria di 1 miliardo di CHF.

Il riacquisto di azioni 2006 pari a un ammontare totale di circa 2.2 miliardi di CHF è avvenuto attraverso un’attribuzione di opzioni put gratuite. Swisscom ha acquistato l’8 percento delle azioni registrate, ridistribuendo agli azionisti la liquidità. Agli azionisti è stata assegnata per ogni azione un’opzione put. 23 opzioni put davano diritto alla vendita di due azioni a Swisscom al prezzo di esercizio di CHF 450. Le opzioni sono state trattate alla borsa svizzera SWX durante dieci giorni di negoziazione.

Complessivamente nel 2006 gli azionisti potranno usufruire di una distribuzione di ca. 3,16 miliardi di CHF. Qui potete trovare maggiori informazioni sulla nostra politica di distribuzione.




Ulteriori informazioni


CLICCARE SUI SEGUENTI LINK PER CONFERMARE DI NON ESSERE RESIDENTE NEGLI USA NÉ DI TROVARVISI FISICAMENTE, E DI NON PORTARE O INVIARE NEGLI USA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE SEGUENTI PAGINE. 


CLICCARE SUL SEGUENTE LINK SE SI È RESIDENTI NEGLI USA O SE CI SI TROVA FISICAMENTE.