Meta-navigazione

Risultato d’esercizio 2015


Risultato d’esercizio 2015

4 febbraio 2016, ore 07:15 (ore 14:00 conferenza telefonica)



Swisscom si afferma in un contesto impegnativo

Nel 2015 il fatturato netto di Swisscom è diminuito di 25 milioni di CHF (0,2%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, attestandosi a quota 11’678 milioni di CHF. Sulla base di valute costanti ed escludendo le acquisizioni e le cessioni di società, la cifra d’affari è cresciuta di 83 milioni di CHF, ovvero dello 0,7%. Swisscom è stata in grado di aumentare il risultato d’esercizio rettificato EBITDA, tuttavia, a causa di effetti straordinari, l’EBITDA riportato ha registrato un calo di 315 milioni di CHF (-7,1%) attestandosi a 4’098 milioni di CHF.



Indicatori dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015

 

2014

2015

Variazione (rettificata)

Fatturato netto (in milioni di CHF)

11’703

11’678

-0,2%
(0,7)

Risultato d’esercizio al lordo di ammortamenti, EBITDA (in milioni di CHF)

4’413

4’098

-7,1%
(2,3)

Risultato d’esercizio EBIT (in milioni di CHF)

2’322

2’012

-13,4%

Utile netto (in milioni di CHF)

1’706

1’362

-20,2%

Collegamenti Swisscom TV in Svizzera (al 31.12 in migliaia)

1’165

1’331

14,2%

Collegamenti di comunicazione mobile in Svizzera (al 31.12 in migliaia)

6’540

6’625

1,3%

Fatturato da contratti per offerte combinate (in milioni di CHF)

1’921

2’234

16,3%

Collegamenti a banda larga Fastweb (al 31.12 in migliaia)

2’072

2’201

6,2%

Investimenti (in milioni di CHF)

2’436

2’409

-1,1%

Di cui investimenti in Svizzera (in milioni di CHF)

1’751

1’822

4,1%

Collaboratori del Gruppo (posti a tempo pieno al 31.12)

21’125

21’637

2,4%

Di cui collaboratori in Svizzera (posti a tempo pieno al 31.12)

18’272

18’965

3,8%



Comunicato stampa del 4 febbraio 2016, ore 7.15

«Lo scorso anno la nostra attività è stata caratterizzata da influssi valutari e da una forte concorrenza, con una dinamica dei prezzi ancora più marcata», afferma il CEO Urs Schaeppi. «Considerato l’impegnativo contesto del mercato ICT, sono soddisfatto dell’andamento degli affari. Su base comparabile abbiamo realizzato una lieve crescita del fatturato e anche del risultato di esercizio EBITDA. Il potenziamento dell’infrastruttura nazionale e le nuove offerte in linea con le esigenze dei nostri clienti continuano a richiedere grandi investimenti. Fastweb registra sul mercato italiano un apprezzabile aumento del numero di clienti pari al 6,2%. A fronte della grande concorrenza e della pressione sui prezzi ci siamo prefissati di ridurre i nostri costi di oltre 300 milioni di CHF entro il 2020.»