Meta-navigazione

Risultato 3º trimestre 2016


Risultato 3º trimestre 2016

3 novembre 2016, ore 07.15 (ore 09.00 conferenza telefonica)



Risultato 3º trimestre: rapporto intermedio da gennaio a settembre 2016

Nei primi nove mesi del 2016 il fatturato netto di Swisscom è diminuito leggermente di 8 milioni di CHF (-0,1%), attestandosi a 8’643 milioni di CHF. Nel core business svizzero il fatturato si è contratto di 46 milioni di CHF (-0,7%), fermandosi a 6’973 milioni di CHF. Mentre il fatturato da servizi di telecomunicazione è sceso di 99 milioni di CHF (-1,9%), a causa dell’elevata pressione sui prezzi e della crescente saturazione del mercato, il fatturato nel settore delle soluzioni per grandi clienti è cresciuto di 38 milioni di CHF (4,9%). Il fatturato della società affiliata italiana Fastweb è aumentato di 32 milioni di EUR, pari al 2,5%, raggiungendo i 1’318 milioni di EUR, sulla scorta della crescita del numero di clienti.

Il risultato d’esercizio al lordo di ammortamenti (EBITDA) di Swisscom è cresciuto di 208 milioni di CHF, pari al 6,7%, attestandosi a 3’307 milioni di CHF, a causa di effetti straordinari. L’anno scorso è stato costituito un accantonamento per la procedura Comco sui servizi a banda larga che ha pesato sull’EBITDA per 186 milioni di CHF. Nel secondo trimestre 2016 Fastweb ha ricevuto un indennizzo pari a 55 milioni di EUR in seguito alla risoluzione stragiudiziale di una controversia giuridica.

Gli investimenti di Swisscom sono aumentati anno su anno di 31 milioni di CHF (1,8%) per raggiungere i 1’768 milioni di CHF; in Svizzera rimangono su un livello elevato, con 1’292 milioni di CHF (–0,8%). A fine settembre 2016 si contano in Svizzera 2,4 milioni di collegamenti dotati delle tecnologie a fibra ottica di ultima generazione. In ragione della progressiva diffusione delle reti a banda larga Fastweb ha aumentato gli investimenti di 27 milioni di EUR (6,7%), fino a raggiungere 430 milioni di EUR.


Video



Risultati

Indicatori 1º gennaio – 30 settembre 2016


 

1.1. – 30.9.2015

1.1. – 30.9.2016

Variazione

Fatturato netto (in milioni di CHF)

8’651

8’643

-0.1%

Risultato d’esercizio al lordo di ammortamenti, EBITDA (in milioni di CHF)

3’099

3’307

6,7%

Risultato d’esercizio EBIT (in milioni di CHF)

1’554

1’691

8,8%

Utile netto (in milioni di CHF)

1’058

1’197

13,1%

Collegamenti Swisscom TV in Svizzera (al 30.9. in migliaia)

1’275

1’440

12,9%

Collegamenti di comunicazione mobile in Svizzera (al 30.9. in migliaia)

6’618

6’613

-0,1%

Fatturato da contratti per offerte combinate (in milioni di CHF)

1’646

1’846

12,2%

Collegamenti a banda larga Fastweb (al 30.9. in migliaia)

2’172

2’295

5,7%

Investimenti (in milioni di CHF)

1’737

1’768

1,8%

Di cui investimenti in Svizzera (in milioni di CHF)

1’302

1’292

-0,8%

Collaboratori del Gruppo (posti a tempo pieno al 30.9.)

21’603

21’292

-1,4%

Di cui collaboratori in Svizzera (posti a tempo pieno al 30.9.)

18’936

18’551

-2,0%



Comunicato stampa 3 novembre 2016, ore 07.15

Solido risultato Swisscom

Il CEO Urs Schaeppi commenta l’andamento degli affari dei primi nove mesi 2016: “Abbiamo nuovamente elaborato delle cifre solide, anche se il vento del quarto trimestre è più severo. Una forte pressione dei prezzi e la diminuzione delle tariffe di roaming sono una buona notizia per i nostri clienti, ma ci mettono alla prova in materia di fatturato e di redditività. La crescita delle offerte combinate e dei collegamenti TV, lo sviluppo nel settore delle soluzioni con i grandi clienti e i risultati di Fastweb sono rallegranti. Manteniamo la rotta grazie alle forti prestazioni sul mercato e a un attivo management dei costi.“