Meta-navigazione

Risultato 3° trimestre 2017


2 novembre 2017, ore 07.15 (ore 9.00 conferenza telefonica)


Risultato 3° trimestre: rapporto intermedio da gennaio a settembre 2017

Nei primi nove mesi del 2017 il fatturato netto di Swisscom è diminuito di 39 milioni di CHF (–0,5%), attestandosi a 8’604 milioni di CHF. Nel core business svizzero, il fatturato si è contratto di 153 milioni di CHF (–2,2%) in ragione del calo della telefonia di rete fissa, dell’elevata pressione dei prezzi e della crescente saturazione del mercato. Nei primi nove mesi del 2017 il fatturato prodotto con i servizi di telecomunicazione ha subito un calo di 130 milioni di CHF (–2,6%). Questa tendenza si è accentuata nel terzo trimestre del 2017 con una flessione di 54 milioni di CHF (–3,2%), soprattutto a causa di numerose promozioni e del calo dei proventi da roaming. Per contro è cresciuto il fatturato dei settori in espansione, in particolare nel comparto soluzioni per Grandi clienti (+0,9%). Il fatturato della società affiliata italiana Fastweb è aumentato di 96 milioni di EUR (+7,3%), fino a raggiungere i 1’414 milioni di EUR, sulla scia della crescita del numero di clienti e dell’incremento del volume d’affari Wholesale.

 

Il risultato d’esercizio al lordo di interessi, imposte e ammortamenti (EBITDA) di Swisscom è cresciuto di 47 milioni di CHF (+1,4%), raggiungendo 3’354 milioni di CHF. Tale rialzo è riconducibile principalmente all’aumento dell’EBITDA di Fastweb, che è cresciuto di 83 milioni di EUR (+16,9%) fino a toccare i 573 milioni di EUR. Questo risultato comprende proventi unici da contenziosi pari a 95 milioni di EUR (anno precedente: 55 milioni di EUR). Al netto di tali proventi, l’EBITDA di Fastweb ha segnato un aumento del 9,9%, equivalente a 43 milioni di EUR. Nel core business svizzero si è registrata una riduzione dell’EBITDA di 36 milioni di CHF (–1,3%). È stato possibile compensare gran parte della flessione del fatturato con una gestione attiva dei costi. Il risultato d’esercizio (EBIT) di Swisscom è aumentato di 75 milioni di CHF (+4,4%) per effetto della crescita dell’EBITDA e dei minori ammortamenti. A seguito del rialzo del risultato d’esercizio, l’utile netto ha mostrato un incremento di 72 milioni di CHF (+6,0%), collocandosi a 1’269 milioni di CHF.

 

Gli investimenti di Swisscom sono diminuiti di 181 milioni di CHF (–10,2%), assestandosi a 1’587 milioni di CHF. In Svizzera sono calati di 195 milioni di CHF (–15,1%), fermandosi a 1’097 milioni di CHF, a causa degli slittamenti temporali nell’estensione della rete. L’espansione delle reti a banda larga continua tuttavia ad avanzare. Nel complesso, a fine settembre 2017 Swisscom ha portato la banda ultralarga con oltre 50 Mbit/s in circa 3,8 milioni di abitazioni e spazi commerciali, in circa 2,3 milioni dei quali con oltre 100 Mbit/s. Gli investimenti di Fastweb pari a 441 milioni di EUR si mantengono su un livello elevato. L’aumento del 2,6% è riconducibile soprattutto ai maggiori stanziamenti indotti dai clienti.



Risultati


Indicatori 1º gennaio – 30 settembre 2017


 

1.1. – 30.09.2016

1.1. – 30.09.2017

Variazione

Fatturato netto (in milioni di CHF)

8’643

8’604

-0.5%

Risultato d’esercizio al lordo di ammortamenti, EBITDA (in milioni di CHF)

3’307

3’354

1,4%

Risultato d’esercizio EBIT (in milioni di CHF)

1’691

1’766

4,4%

Utile netto (in milioni di CHF)

1’197

1’269

6,0%

Collegamenti Swisscom TV in Svizzera (al 30.9 in migliaia) *

1’377

1’453

5,5%

Collegamenti di comunicazione mobile in Svizzera (al 30.9 in migliaia)

6’613

6’581

-0,5%

Di cui collegamenti di comunicazione mobile Postpaid

4’528

4’601

1,6%

Fatturato da contratti per offerte combinate (in milioni di CHF)

1’846

2’086

13,0%

Collegamenti a banda larga Fastweb (al 30.9 in migliaia)

2’295

2’421

5,5%

Investimenti (in milioni di CHF)

1’768

1’587

-10,2%

Di cui investimenti in Svizzera (in milioni di CHF)

1’292

1’097

-15,1%

Collaboratori del Gruppo (posti a tempo pieno al 30.9)

21’292

20’704

-2,8%

Di cui collaboratori in Svizzera (posti a tempo pieno al 30.9)

18’551

17’877

-3,6%

* Rettifica collegamenti TV non attivati nel 2016: -63 migliaia



Comunicato stampa 2 novembre 2017, ore 07.15


Successo sul mercato


Il CEO Urs Schaeppi è soddisfatto dell’andamento degli affari: «Swisscom sta affrontando bene il cambiamento e ha conseguito un risultato solido. A prima vista le cifre non sono spettacolari, ma a un’analisi più attenta emergono le profonde trasformazioni che interessano il nostro settore. Il mercato svizzero delle telecomunicazioni è saturo, i prezzi sono sotto pressione. Alla luce di questa situazione sono ancora più soddisfatto del successo che riusciamo comunque a ottenere sul mercato. I nostri clienti apprezzano la qualità e le innovazioni Swisscom. A fine ottobre la nostra offerta combinata inOne contava oltre un milione di clienti: è la prima volta nella storia di Swisscom che assistiamo a una simile crescita nel giro di pochi mesi. Fastweb continua a fornire un importante contribuito al nostro risultato. Con i nostri progetti orientati al futuro, come ad esempio il passaggio a All IP o il potenziamento della banda ultralarga, procediamo molto bene. Nel complesso, grazie a un’ottima prestazione sul mercato e una gestione attiva dei costi siamo in linea con le previsioni per l’intero anno.»