Meta-navigazione

Comunicato


Informazioni e fatti Swisscom

Swisscom lancia l’Open Banking Hub

Berna, 6 novembre 2017




Le aziende del settore FinTech e le banche scelgono sempre più spesso la via della collaborazione. Insieme possono semplificare i processi e offrire vantaggi aggiuntivi ai clienti degli istituti di credito. Il cosiddetto Open Banking rappresenta per molte banche svizzere un’opportunità, ma presuppone interfacce semplici che colleghino gli istituti a soggetti terzi quali le imprese FinTech. Swisscom lancia a tal fine l’Open Banking Hub, una piattaforma sicura per lo scambio digitale nell’ecosistema finanziario.




L’Open Banking Hub di Swisscom fa il suo debutto nell’ambito della collaborazione tra la Baloise Bank SoBa e Apiax, startup attiva nel campo del RegTech. Per le banche e i loro consulenti alla clientela non è sempre semplice rispettare tutti i requisiti normativi vigenti, soprattutto in presenza di clienti stranieri. La soluzione transfrontaliera di Apiax viene in aiuto ai consulenti, verificando in automatico, in base a un set di regole digitali, quali prodotti bancari possono essere offerti a un determinato cliente. La soluzione di Apiax può essere utilizzata come app mobile oppure può venire integrata nei sistemi della banca tramite un’interfaccia di programmazione (Application Programming Interface, API).

 

Se la Baloise Bank SoBa desidera avvalersi dei servizi di altre aziende FinTech o di terzi, è necessario realizzare ulteriori interfacce, cosa che complica l’intero sistema e implica costi iniziali e di esercizio elevati. Anziché realizzare una nuova interfaccia per ciascun ulteriore collegamento, l’Open Banking Hub di Swisscom permette a tutti gli operatori del mercato di eseguire una connessione iniziale e sfruttare in seguito tutte le API dell’hub.

 

L’Open Banking Hub di Swisscom è basata sulla soluzione gateway API di CA Technologies. Questo hub API ha un duplice utilizzo: la cosiddetta sandbox API consente ai fornitori di servizi finanziari di testare in modo semplice e senza impegno le nuove applicazioni delle aziende terze già presenti nell’Open Banking Hub. L’uso produttivo delle soluzioni di terzi avviene tramite l’hub nell’infrastruttura IT bancaria sicura, sulla quale Swisscom gestisce già i sistemi di core banking di circa 80 fornitori di servizi finanziari, nel rispetto di elevati standard di compliance e sicurezza. Questo è un ulteriore vantaggio di una presenza sull’hub Swisscom: per i terzi, infatti, in particolare per le aziende del FinTech, soddisfare gli elevati requisiti di compliance delle banche rappresenta una vera e propria sfida.





A proposito della Baloise Bank SoBa

La Baloise Bank SoBa affonda le sue radici nel Canton Soletta ed è presente con sedi proprie in tutta la Svizzera. In stretta collaborazione con la Basilese Assicurazioni opera su tutto il territorio nazionale in qualità di fornitore di servizi finanziari specializzati, unendo assicurazione e banca. Baloise Bank SoBa e la Basilese Assicurazioni sono leader in Svizzera nel settore delle soluzioni personalizzate di assicurazione, previdenza, finanziamento immobiliare e costituzione del patrimonio per clienti privati e clienti aziendali. La Basilese Assicurazioni e la Baloise Bank SoBa fanno parte del Baloise Group con sede a Basilea. Il titolo della Bâloise Holding SA è quotato nel segmento principale della SIX Swiss Exchange. Il Baloise Group impiega in tutta Europa 7400 addetti, di cui circa 3300 lavorano in Svizzera.



A proposito di Apiax

Apiax è una startup svizzera attiva nel campo RegTech, che combina le competenze nel settore legale e della compliance con la tecnologia più avanzata per consentire ai clienti una gestione digitale degli aspetti normativi. Sulla piattaforma Apiax regolamentazioni finanziarie complesse, ad esempio in ambito transfrontaliero, sono trasformate in regole digitali, vengono aggiornate continuamente e verificate da esperti. Un Regulatory Cockpit permette a servizi specializzati legali e di compliance di controllare e adeguare per via digitale le regole ai cambiamenti normativi. Le regole digitali fornite possono essere utilizzate tramite un’app oppure venire implementate in un’interfaccia API integrabile nei processi e nelle applicazioni in uso. Durante la fase inziale Apiax è stata supportata dal programma Acceleratore F10 che ad aprile del 2017 ha costituito con successo la startup. Da settembre 2017 Apiax partecipa inoltre al programma di promozione Kickstart Accelerator di Zurigo, appoggiato da Swisscom. Per maggiori informazioni: www.apiax.com.



A proposito di CA Technologies

CA Technologies (NASDAQ: Ca) sviluppa software che permettono alle aziende di intraprendere una trasformazione digitale e di sfruttare il potenziale dell’application economy. Il software rappresenta la spina dorsale di ogni impresa in qualsiasi settore. Dalla progettazione allo sviluppo fino alla gestione e alla sicurezza, CA collabora con aziende di tutto il mondo per cambiare il modo di interagire e comunicare, in ambiente mobile, in cloud privati o pubblici oppure in mainframe. Per maggiori informazioni: www.ca.com.