Meta-navigazione

Comunicato


Informazioni e fatti Swisscom

Una banca retail svizzera su due acquista dati di valore da Swisscom

Berna, 19 dicembre 2017




Alla fine di novembre 2017, un totale di 6 banche cantonali e di 42 banche regionali piccole e medie sono passate all’outsourcing dei dati del portafoglio valori di Swisscom.




Swisscom offre il servizio di gestione dei dati di valore indipendentemente dal sistema centrale della banca cliente. I sistemi della banca vengono collegati alla soluzione Finnova di Swisscom tramite un adattatore. Questa soluzione unica nel suo genere per la Svizzera è stata utilizzata per la prima volta nel 2015 per la Banca Cantonale di Argovia. Ora quasi la metà delle 95 banche retail svizzere complessive (dato del Barometro bancario 2017) acquista questo servizio. L’outsourcing della gestione dei dati di valore, grazie alla standardizzazione e all’automazione, permette alle banche di sollevarsi da complicazioni e costi.


Usando lo stesso adattatore, Swisscom ha collegato al proprio centro di elaborazione anche il traffico dei pagamenti della Banca Cantonale di Zurigo. Dalla primavera 2017 da lì transita tutto il traffico dei pagamenti della Banca Cantonale di Zurigo.