Meta-navigazione

Comunicato


Informazioni e fatti Swisscom

Swisscom lancia il motore di ricerca svizzero per le imprese

Berna, 20 febbraio 2018




In media i collaboratori impiegano fino al 20 percento del proprio orario di lavoro in ricerche nell’intranet aziendale. Oggi le cose cambiano grazie alla nuova soluzione sviluppata da Hulbee, società di software con sede nella Svizzera orientale. A renderla ancora più urgente è il ritiro dal mercato del prodotto firmato Google. Swisscom partecipa con il suo know-how alle attività di commercializzazione e realizzazione.




Negli ultimi anni le ricerche di contenuti su internet sono molto migliorate. Lo stesso non si può dire per le reti intranet aziendali: qui in molti casi sembra che il tempo si sia fermato. I risultati più importanti sono ancora difficili da riconoscere, sommersi in un oceano di risultati irrilevanti – quasi come agli albori di internet. E questi problemi non fanno che peggiorare con la crescita esponenziale dei dati aziendali: il volume di dati disponibili nelle imprese raddoppia ogni due anni. Risultato: i collaboratori perdono tempo nella proverbiale ricerca dell’ago nel pagliaio.

 

Swisscom, insieme alla software house svizzera Hulbee, lancia una soluzione centrale che rende semplicissimo trovare i documenti aziendali di interesse, ovunque siano salvati, raggiungendo livelli paragonabili a quelli delle ricerche su internet. «Enterprise Search» è una soluzione flessibile e scalabile che può essere implementata non solo internamente, ma anche sul sito web aziendale e nello shop online esterno. Il vantaggio per le imprese sta nella possibilità di personalizzare la ricerca in base alle proprie esigenze e hanno così la garanzia di non trovare pubblicità esterna tra i risultati. In più, il cliente può scegliere tra l’hosting di «Enterprise Search» su centri di calcolo Swisscom e la versione on-premise che si appoggia sui server aziendali.

 

20% di produttività in più

Una delle poche soluzioni attualmente a disposizione delle imprese è «Google Search Appliance»: una soluzione hardware che porta la tecnologia di ricerca Google anche sulle reti intranet aziendali. Ma il prodotto verrà ritirato dal mercato entro la fine dell’anno. C’è dunque urgente bisogno di nuove soluzioni per le ricerche aziendali. Anche perché una ricerca interna di bassa qualità è estremamente dannosa per la produttività. Secondo le stime, per le ricerche d’informazioni interne i collaboratori arrivano a impiegare fino a un quinto dell’orario di lavoro. Molte aziende hanno provato a risolvere il problema con nuovi sistemi di archiviazione dei documenti, ottenendo però l’effetto opposto: proliferazione degli archivi, formati di file diversi e, spesso, servizi di cloud operativi in parallelo rendono ancora più complicate le ricerche. Andreas Wiebe, CEO di Hulbee AG, ha dichiarato: «Esistono delle soluzioni, ma spesso non riescono ad affermarsi perché sono troppo complesse da usare. E la ragione è semplice: nella vita privata siamo abituati a cercare indirizzi e nomi di dominio nei motori di ricerca. Perché nel mondo professionale dovremmo tornare all’era delle cartelle e dei sistemi di archiviazione? Con la nostra offerta vogliamo colmare questo ritardo.»

 

«Enterprise Search» punta su intuitività, velocità e affidabilità per condurre il collaboratore direttamente all’obiettivo: a prescindere dal tipo di file e dal luogo di salvataggio, la ricerca viene condotta tra tutte le informazioni esistenti offrendo anche, su richiesta, un riassunto automatico.