Meta-navigazione

Comunicato


Informazioni e fatti Swisscom

Pionieri mondiali: la più moderna tecnologia Huawei per la nuova rete di trasporto Swisscom

Berna, 22 maggio 2018




Swisscom mette in funzione la sua nuova rete di trasporto IP (core network) puntando sulla tecnologia all’avanguardia di Huawei. E diventa tra i primi gestori di rete al mondo a separare completamente i prodotti e i servizi dalla rete di trasporto.




Swisscom porta avanti da anni lo sviluppo della rete di trasporto tentando sempre di soddisfare le aspettative in fatto di capacità e disponibilità. Ora l’azienda ha deciso di introdurre un’architettura radicalmente nuova puntando sulla tecnologia all’avanguardia di Huawei per sviluppare una rete di trasporto a prova di futuro.

 

Percorrendo questa nuova strada, Swisscom e Huawei si posizionano come pionieri mondiali: la rete di trasporto, infatti, viene completamente separata dai servizi e dai prodotti su rete. Finora, invece, l’integrazione era strettissima. Per introdurre nuove funzionalità era necessario riconfigurare tutte le interfacce della rete di trasporto. Questa riduzione della complessità si traduce in un aumento della disponibilità e dell’efficienza a costi inferiori. In più, le modifiche alla rete di trasporto diventano più rapide e indipendenti da altri settori aziendali.

 

Heinz Herren, CIO/CTO di Swisscom, sottolinea l’importanza di questa novità per l’azienda: «Da sempre, Swisscom vuole offrire la migliore customer experience sulla sua rete. Nel ruolo di CIO e CTO, naturalmente, anch’io sono entusiasta di questo traguardo storico: oltre a mantenere la promessa ai clienti, infatti, Swisscom si posiziona come leader tecnologico e introduce un’architettura che non ha eguali al mondo, cosa di cui siamo particolarmente fieri.» Per la sua rete di trasporto Swisscom ha scelto un partner come Huawei, che in lunghi anni di collaborazione ha già dimostrato di saper fornire soluzioni innovative grazie al suo know-how tecnologico.

 

«Siamo orgogliosi della fiducia riposta in noi da Swisscom affidandoci la responsabilità di progettare e realizzare la rete core di nuova generazione», ha dichiarato Wang Haitao, CEO di Huawei Switzerland. «Questo progetto è in linea con la nostra visione, in cui reti intent-driven resilienti, affidabili e facilmente scalabili consentono alle reti metropolitane di sfruttare la tecnologia cloud per scopi come condivisione delle risorse, agilità dei servizi, automazione del funzionamento e reti aperte. Swisscom è uno dei nostri primi clienti a lanciarsi nel percorso per realizzare questa visione.»

 

La nuova rete di trasporto verrà messa in funzione progressivamente da fine aprile 2018. In un primo momento verranno migrati i servizi su rete fissa per i clienti privati. L’intera migrazione dovrebbe richiedere all’incirca 1 anno e mezzo.