Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom è partner tecnologico del World Economic Forum

07 gennaio 2000

Ancora una volta Swisscom sarà il full service provider ufficiale del World Economic Forum (WEF) di Davos; in tale veste fornirà ai quasi 2000 visitatori e partecipanti a questo simposio annuale di portata mondiale i servizi di telecomunicazione necessari per essere in contatto con il mondo attraverso linee fisse e commutate, reti mobili e collegamenti via satellite.

Il World Economic Forum ha scelto Swisscom quale full service provider ufficiale per i servizi di telecomunicazione. Come già negli scorsi anni, Swisscom metterà a disposizione linee fisse e commutate, collegamenti mobili e via satellite per consentire e facilitare le comunicazioni. Swisscom fornirà anche tutti i necessari sistemi di sicurezza relativi alle comunicazioni.

In quanto full service provider ufficiale e partner tecnologico del WEF, Swisscom ha potenziato l´infrastruttura di base di Davos con funzioni ADSL e ISDN per consentire una trasmissione più veloce delle informazioni. Il centro congressuale di Davos è stato equipaggiato con una rete locale (LAN) ad alte prestazioni; i 19 hotel della nota località turistica sono stati collegati tra di loro mediante una rete WAN (Wide Area Network). È stata inoltre allestita una linea telematica diretta fra il quartier generale ginevrino del World Economic Forum e i suoi uffici temporanei di Davos, in modo da assicurare allo staff del WEF una disponibilità ininterrotta delle risorse informatiche. La capacità della rete mobile di Davos, uno dei punti nodali del servizio offerto da Swisscom al WEF, è stata quadruplicata. Swisscom istituirà un Help Desk per rispondere alle domande degli utenti e per garantire una rapida soluzione dei problemi di comunicazione, sia che essi riguardino la rete mobile, il Wireless Application Protocol o i collegamenti per i laptop nelle camere d´albergo.

I servizi per le trasmissioni radiotelevisive a livello mondiale saranno offerti attraverso Swisscom MediaLink. MediaLink fornirà un collegamento ISDN temporaneo per la stampa e dei collegamenti radiotelevisivi per le emittenti che necessitano di trasmissioni via satellite dal vivo o registrate.

A Davos il WAP sarà messo in anteprima a disposizione dei partecipanti al simposio, che potranno ricevere sul loro telefono cellulare dei contenuti Internet relativi all´evento. WAP è la logica evoluzione del ben noto NATEL InfoService, che si basa però sul sistema SMS (Short Message System). Nel WAP il mezzo di accesso alle informazioni è Internet. Swisscom ha annunciato che il 21 febbraio lancerà in Svizzera i servizi WAP.

www.economicforum.com

Berna, il 27 gennaio 2000

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com