Meta-navigazione

Comunicato stampa

Gettate le fondamenta per lo sviluppo dei servizi mobili di dati

14 giugno 2000

Il Natel viene utilizzato oggi principalmente per telefonare - ma le forze motrici del futuro sono i servizi mobili di dati che consentiranno, oltre alle attuali applicazioni quali SMS e WAP, anche un accesso rapido e mobile a Internet. Swisscom ed Ericsson hanno avviato in Svizzera una collaborazione nell"ambito delle applicazioni mobili per la trasmissione di dati. È entrato infatti in funzione a Berna un Local Center di "Mobile Application Initiative (MAI)". In questi centri locali, che sono aperti a tutti, vengono testate e presentate possibili applicazioni per i futuri servizi mobili di dati.

Swisscom Mobile, principale offerente del mercato svizzero per i servizi mobili di dati, ed Ericsson, azienda di livello mondiale per quanto riguarda le tecnologie di telecomunicazione, intendono conservare la loro posizione di leader anche nel processo di elaborazione e di lancio di nuove tecnologie e applicazioni nel settore della trasmissione mobile di dati. A tale scopo le due aziende hanno creato un centro locale che rientra nel progetto internazionale di "Mobile Application Initiative (MAI)". Il centro svizzero è uno dei nove centri attualmente presenti in Europa - ma ne sorgeranno presto altri sull´intero pianeta.

La tecnologia GPRS rappresenta un primo passo in direzione delle future tecnologie di trasmissione dati. GPRS ("General Packet Radio Service") è un servizio per il trasferimento di dati in una rete GSM per apparecchi terminali mobili dell´ultimissima generazione. Con questa tecnica l´apparecchio terminale è sempre pronto alla ricezione, ma la rete GSM viene impiegata unicamente quando vengono trasferiti dei dati. La trasmissione di dati guadagna pertanto in velocità, semplicità e soprattutto convenienza. Con GPRS sarà possibile effettuare telefonate con il telefono cellulare così come inviare contenuti Internet - ad esempio con immagini - in maniera rapida, pratica ed economica. Il cellulare diventa in tal modo uno strumento compatibile con la multimedialità.

Scopo del centro di competenze, gestito a Berna dalla MAI svizzera di Swisscom ed Ericsson, è quello di offrire alle imprese IT un sostegno nell´elaborazione di soluzioni future nel settore della trasmissione mobile di dati. In un ambiente di prova si possono infatti testare e ottimizzare le varie applicazioni allo scopo di accelerare l´elaborazione di soluzioni e procedure GPRS. Il Center offrirà in particolare alle aziende addette allo sviluppo di software, ai produttori di applicazioni e apparecchi ma anche ai clienti finali la possibilità di diventare clienti MAI. Ciò significa concretamente l´opportunità di sottoporre le applicazioni a test, di procedere alla formazione del personale, di allacciare importanti contatti e di scambiarsi utili informazioni. I clienti MAI beneficiano pertanto non solo di un rapporto più immediato con le nuove evoluzioni tecnologiche, ma anche del contatto diretto con le principali aziende addette allo sviluppo delle applicazioni in Svizzera e nel mondo.

Per ulteriori informazioni inerenti GPRS e la Mobile Applications Initiative consultare i seguenti siti web:

Berna, 14 giugno 2000

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com