Meta-navigazione

Comunicato stampa

Lo Swisscom Service Center Repair di Neuchâtel viene ceduto ad un nuovo proprietario

29 settembre 2000

Il 1° novembre 2000 Swisscom cede il Service Center Repair (SCR) di Neuchâtel al gruppo francese A Novo Group e più precisamente alla società affiliata A Novo Schweiz S.A. che verrà costituita prossimamente. Anche dopo il cambiamento di proprietario l'ubicazione della sede e i 36 posti di lavoro vengono mantenuti. A medio termine è inoltre prevista un'estensione del campo d'attività. Le attività svolte dall'SCR di Neuchâtel non rientrano nel core business di Swisscom.

Il Service Center Repair (SCR) di Neuchâtel esiste dal 1993. Grazie ad un efficiente management dei processi e dei costi, l´SCR è diventato un competente fornitore di servizi after sales per apparecchi di telefonia mobile ed è riuscito ad ampliare la sua gamma di prestazioni. Tra il 1999 e il 2000 il settore è stato riorganizzato e trasformato in un Profit Center di Swisscom con una propria responsabilità in materia di risultati. L´SCR di Neuchâtel è l´unico centro di riparazioni di Swisscom per apparecchi di telefonia mobile, compresi quelli di rinomati produttori.

Lo scorporo del´SCR di Neuchâtel consente sia a Swisscom che allo stesso SCR di concentrarsi sulle attività principali. Grazie al fatto che viene ceduto al leader del mercato europeo, l´SCR potrà sfruttare maggiormente il suo know how specifico e la sua capacità innovativa. Inoltre, in qualità di società indipendente, la A Novo Schweiz AG potrà acquisire un maggior numero di incarichi all´esterno di Swisscom.

L´SCR di Neuchâtel dà lavoro a 36 dipendenti fissi e a un numero di collaboratrici e collaboratori assunti temporaneamente che varia tra i 10 e i 20. La A Novo Group offre a tutti i suoi dipendenti fissi un nuovo contratto di lavoro che garantisce loro per un anno le condizioni attuali.

Quale società di servizi e di supporto tecnico per prodotti high-tech, la A Novo è il partner dei grandi operatori e produttori internazionali per quanto concerne i seguenti quattro settori convergenti: video, telecomunicazione, sistemi di pagamento e informatica. L´azienda, che è quotata nella borsa di Parigi dall´aprile del 1999, è attiva in 14 Paesi. Dopo la quotazione, la sua cifra d´affari è sestuplicata e la sua capitalizzazione borsistica è addirittura decuplicata. La A Novo conta di realizzare una cifra d´affari 2000/2001 di 445 milioni di euro attraverso una forte crescita interna ed esterna (16 acquisizioni e contratti di outsourcing dal dicembre 1999). La A Novo prevede una forte espansione delle sue attività in Svizzera.


Berna, 29 settembre 2000

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com