Meta-navigazione

Comunicato stampa

Truffe Natel: corrono voci false

Berna, 04 settembre 2000

Corrono sempre nuove voci in merito a presunte truffe con il Natel. Secondo queste voci sarebbe possibile telefonare a spese di terzi mediante una manipolazione mirata. Da un controllo effettuato da Swisscom risulta tuttavia che abusi del genere non sono possibili sulla rete Natel.

Ai clienti Natel che ricevono avvertimenti del genere (nella maggioranza dei casi diffusi tramite SMS o e-mail), Swiscom raccomanda di non dare importanza a questi messaggi e in ogni caso di non trasmettere dati personali e confidenziali (come PIN o password) a terzi. Finora non sono conosciuti casi di persone che hanno subito danni finanziari di questo tipo.

La diceria, secondo la quale quando si riceve una chiamata sarebbe possibile manipolare la rete Natel o telefonare a spese di terzi mediante l´immissione di una determinata serie di numeri, non è assolutamente fondata. Le voci che corrono mettono in guardia dai chiamanti che dicono di effettuare cosiddetti test telefonici. Da un controllo effettuato da Swisscom risulta tuttavia che abusi del genere sulla rete Natel non sono possibili. Già alla fine del 1998 si metteva in guardia la gente da abusi simili. Anche le informazioni di allora erano false.

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com