Meta-navigazione

Comunicato stampa

Frequenze GSM supplementari per Swisscom

25 ottobre 2000

In base alla decisione della Commissione delle comunicazioni (ComCom), sono state assegnate a Swisscom ulteriori frequenze per la telefonia mobile nella banda un tempo attribuita al Natel C. Il diritto d"uso riguarda due terzi delle frequenze per un totale di 8,2 MHz nella banda GSM dei 900 MHz; tali frequenze potranno essere utilizzate dal 1 gennaio 2001 al 31 maggio 2008. Queste frequenze supplementari incrementano la capacità di rete e consentono a Swisscom di far fronte alla domanda sempre crescente di comunicazione mobile per voce e dati.

Numero uno indiscusso sul mercato svizzero della comunicazione mobile, Swisscom vanta la base di clienti più ampia (circa 3 milioni di utenti) e il maggiore volume di traffico sulla rete mobile.

Le frequenze un tempo attribuite al Natel C possono essere utilizzate con gli apparecchi mobili esistenti. I clienti di Swisscom Mobile potranno quindi continuare a beneficiare della disponibilità e della qualità elevate della rete Natel. Il forte incremento del numero di clienti, la crescita del volume di traffico e soprattutto i futuri servizi di trasmissione dati come il GPRS richiedono uno sforzo di ampliamento delle capacità di rete.

Per le nuove applicazioni, come per esempio la trasmissione di immagini in movimento sul telefono cellulare, saranno utilizzate in futuro nuove tecnologie, quali l´UMTS. Le relative concessioni saranno messe all´asta In Svizzera a partire dal 13 novembre 2000. Carsten Schloter, membro della Direzione del Gruppo e responsabile di Swisscom Mobile afferma: «i aspettiamo che nel novembre 2000 Swisscom si aggiudichi una delle concessioni UMTS».


Berna, 25 ottobre 2000

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com