Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom cede a Verestar, un'azienda che opera a livello internazionale, le stazioni terrestri per la comunicazione via satellite

04 ottobre 2000

Come già annunciato nella primavera di quest"anno, Swisscom abbandona le attività concernenti la comunicazione via satellite. Dopo aver condotto trattative con diversi potenziali acquirenti, Swisscom cede a Verestar la stazione terrestre satellitare di Leuk e la relativa infrastruttura a Zurigo, Basilea e Ginevra. Verestar (ex ATC Teleports) è un"azienda che opera a livello internazionale. Grazie agli impianti di Swisscom, Verestar può completare in modo ottimale la sua vasta rete di stazioni terrestri satellitari con una base in Europa ed in particolare assicurare la copertura dell"area intorno all"Oceano Indiano. Verestar garantisce i posti di lavoro degli attuali 25 collaboratori e adempie i contratti stipulati con i clienti.

Swisscom aveva comunicato l´intenzione di abbondare le attività concernenti la comunicazione via satellite già il 28 marzo del 2000. L´abbandono di queste attività consente a Swisscom di concentrarsi sul Core Business in Svizzera, in Europa e nel Nord America. Swisscom è attualmente in grado di assicurare il traffico continentale e intercontinentale a condizioni molto più favorevoli attraverso altri mezzi quali i cavi atlantici oppure l´acquisto di servizi presso altri fornitori.

Assicurati i 25 posti di lavoro in Svizzera

Da attente analisi e da intense trattative con diversi potenziali acquirenti è emerso che la cessione a Verestar è la soluzione migliore. Verestar adempie i contratti esistenti, che saranno trasferiti entro la fine dell´anno, e garantisce il mantenimento degli attuali 25 posti di lavoro. All´inizio lavoravano presso la stazione terrestre satellitare di Leuk e le sedi di Zurigo, Basilea e Ginevra 41 collaboratori. Di questi, 16 hanno iniziato una nuova attività o sono andati in pensione. Verestar assume i 25 collaboratori alle condizioni attuali di impiego e rispetta le disposizioni del contratto collettivo di lavoro di Swisscom valido dal 2001.

Questa soluzione innovativa è stata raggiunta anche grazie alla collaborazione tra Swisscom e le autorità locali e cantonali del Vallese.

Prima base europea per le attività internazionali di Verestar, ex ATC Teleports

Verestar è una società affiliata della American Tower Corporation (NYSE: AMT), quotata in borsa a New York e specializzata nella fornitura di sistemi internazionali di telecomunicazione "mission critical". Verestar offre anche servizi Internet e servizi per la trasmissione di voce e dati destinati alle navi da crociera e al governo US. L´azienda che dispone di oltre 10 stazioni terrestri satellitari con più di 160 antenne è leader del mercato nordamericano, tuttavia sinora non era ancora presente in Europa.

Secondo Alan Box, Vice Chairman of the Board e Senior Executive di Verestar, gli impianti di Swisscom permettono di ottimizzare le attività dell´azienda americana:"Le stazioni terrestri in Svizzera costituiscono la nostra prima base in Europa. Esse consentono comunicazioni con tutti i satelliti dell´area dell´Oceano Indiano e completano la nostra infrastruttura. Si creano così le condizioni per uno sviluppo positivo a lungo termine sia per i collaboratori che per i clienti e il comune di Leuk."

Per ulteriori domande: Swisscom AG, Media Relations
Tel. 0041 31 342 91 93
Fax 0041 31 342 06 70
Email media@swisscom.com

Verestar, Gail Yamazaki
Tel. 001 703 206 90 00
Fax 001 703 573 32 93
Email Gail yamazaki@verestar.com


Berna, 4 ottobre 2000

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com