Meta-navigazione

Comunicato stampa

Alleanza con Vodafone: Swisscom si assicura l?accesso a UMTS

08 novembre 2000

Nel contempo, la debitel, società affiliata di Swisscom, intensifica ulteriormente la collaborazione pluriennale con la D2 Mannesmann Mobilfunk, società affiliata della Vodafone, e nel quadro di un accordo non esclusivo ottiene l´accesso a UMTS in qualità di Enhanced Service Provider.

La partnership strategica tra Swisscom e Vodafone prevede una partecipazione del 25% da parte di Vodafone Group al capitale azionario della Swisscom Mobile AG, che verrà fondata nella primavera del 2001. In tal modo Swisscom Mobile può approfittare dell´esperienza e delle conoscenze del maggior fornitore di servizi di telefonia mobile europeo. Il Consiglio di amministrazione della nuova società Swisscom Mobile AG sarà composto da quattro membri di Swisscom, da due membri di Vodafon e da un esperto indipendente. Swisscom continuerà ad avere il controllo sulle sue attività di telefonia mobile e potrà consolidare completamente il valore della Swisscom Mobile AG nel suo bilancio.

Il prezzo d´acquisto di 4,5 miliardi di CHF so basa su un valore della società Swisscom Mobile AG di 18,5 miliardi di CHF e su un indebitamento netto concordato al momento del closing di 500 milioni di CHF. Il prezzo di acquisto potrà essere pagato in azioni o in contanti (2,2miliardi di CHF al closing, 2,3 miliardi di CHF entro 12 mesi dal closing). Il closing è previsto per il 30 marzo 2001, a condizione che sino a tale data l´Assemblea generale degli azionisti di Swisscom e la Commissione svizzera della concorrenza abbiano dato il loro consenso, che la costituzione della società (Carve-out) abbia avuto luogo e che a Swisscom sia stata attribuita una concessione UMTS in Svizzera.

Questi mezzi finanziari vengono investiti in un primo tempo in operazioni che permettono di consolidare le attività principali. Tra queste citiamo l´acquisizione di una licenza UMTS in Svizzera, la conseguente estensione della rete mobile, l´ampliamento della rete fissa per i servizi a banda larga e l´espansione nel settore dell´e-Commerce. I rimanenti mezzi finanziari vengono utilizzati per ridurre i debiti. Swisscom sta inoltre valutando le possibilità di riacquistare delle azioni.
Julian Horn-Smith, CEO di Vodafone Europe, sottolinea: "Grazie a questo partenariato strategico con il numero uno nel settore della telefonia mobile in Svizzera possiamo estendere la nostra presenza sul territorio europeo. In compenso Swisscom approfitta della nostra vasta esperienza e della nostra presenza globale. Tale alleanza avrà dei vantaggi per i clienti di Vodafone che effettuano il roaming in Svizzera e per i clienti di Swisscom presenti in 25 Paesi nei quali Vodafone è attiva."

Abbiamo il piacere di invitarla alla conferenza stampa che si terrà oggi

mercoledì 8 novembre 2000 alle ore 10.30 presso l´hotel Mövenpick-Airport, "Hemisphären-Saal",
Walter Mittelholzerstrasse 8, 8152 Glattbrugg
(è disponibile un servizio navetta tra l´aeroporto di Zurigo-Kloten e l´hotel Mövenpick-Airport con partenza ogni 15 minuti)

Dr. Markus Rauh, presidente del Consiglio di amministrazione di Swisscom, Jens Alder, CEO Swisscom, Julian Horn-Smith, CEO Europe Vodafone e Carsten Schloter, responsabile Swisscom Mobile

Le presenteranno i dettagli relativi all´alleanza conclusa tra Swisscom e Vodafone.


Berna, 8 novembre 2000

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com