Meta-navigazione

Comunicato stampa

Ditte innovative accedono in tempo record alla piattaforma per il commercio elettronico di conextrade

13 dicembre 2000

Conextrade, il gestore della principale piattaforma commerciale business-to-business in Svizzera, segna un altro punto a suo favore grazie all"integrazione nel proprio marketplace della ditta Huber+Suhner. Optando per una soluzione di e-procurement di conextrade gestita mediante Application Service Provisioning (ASP), Huber+Suhner ottimizza i processi d"acquisto di articoli di consumo. A soli tre mesi dall"inizio del progetto è stato così possibile dare il via all"esercizio pilota.

Durante la prima fase, figurano nel catalogo di fornitori gli assortimenti chiave di aepli office & promotion e Maag Technik. Verosimilmente entro la fine dell´anno verranno integrati altri prodotti di Maag Technik AG, aepli office & promotion, SFS Unimarket, Brütsch Rüegger, 2W e Grossauer Elektro-Handels AG. Queste ditte hanno individuato molto presto le potenzialità delle piattaforme commerciali online: ottimizzazione del processo d´acquisto di articoli di consumo e riduzione dei costi. Gli articoli di consumo rappresentano una buona parte delle merci acquistate, possono essere facilmente integrati in un catalogo e consentono di conseguire considerevoli risparmi se comprati mediante una piattaforma commerciale.

In veste di application service provider, conextrade implementa e gestisce la soluzione di e-procurement "BuySite Hosted Edition", effettua lavori di manutenzione e assicura l´accesso alla piattaforma commerciale elettronica. Inoltre provvede all´integrazione di fornitori e all´allestimento dei cataloghi, si occupa della formazione delle collaboratrici e dei collaboratori di Huber+Suhner e allestisce un file contenente i dati delle ordinazioni da integrare nel sistema ERP esistente. La soluzione per l´acquisto elettronico di articoli di consumo verte su un software di Commerce One.

35 committenti partecipano alla fase pilota


Alla fase pilota partecipano 35 collaboratrici e collaboratori di Huber+Suhner, che in qualità di committenti possono accedere direttamente al catalogo dei fornitori e inoltrare le loro richieste. Mediante una procedura elettronica di controllo viene verificato se una persona è effettivamente autorizzata a ricorrere a questa soluzione di e-procurement.

L´esercizio pilota dovrebbe consentire a Huber+Suhner di acquisire le necessarie conoscenze in vista dell´introduzione a livello aziendale di una soluzione di e-procurement. L´azienda prevede di riuscire a ridurre i costi e i tempi del processo di acquisizione già durante la fase pilota.

Conextrade gestisce la principale piattaforma commerciale elettronica B2B in Svizzera. La piattaforma è aperta a diversi standard e ciò consente, unitamente all´impiego delle più moderne tecnologie, di introdurre rapidamente soluzioni di e-procurement nelle aziende, indipendentemente dalla loro dimensione o dal settore in cui operano. Conextrade supporta sul piano strategico e operativo l´intera catena di creazione di valore delle attività commerciali. L´implementazione di soluzioni di e-procurement a livello aziendale nonché la creazione e la gestione di portali vengono assicurate mediante una rete di partner competenti. Tra questi ultimi figurano Swisscom, Commerce One, SAP (Schweiz) e Andersen Consulting. Conextrade dispone di un accesso diretto a Global Trading Web, la più vasta comunità per il commercio B2B online al mondo. Molti servizi sono disponibili in più lingue e nel modello ASP.

Il gruppo svizzero Huber+Suhner è uno dei maggiori offerenti a livello internazionale di componenti e sistemi di telecomunicazione e di sistemi polimerici complessi dal punto di vista tecnico. Nel 1999 il gruppo, che conta circa 3500 collaboratrici e collaboratori, ha conseguito un fatturato di 710,5 milioni di franchi.


Berna, 13 dicembre 2000

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com