Meta-navigazione

Comunicato stampa

Il quotidiano diventa interattivo

03 dicembre 2001

Finora i media tradizionali come i giornali e i manifesti pubblicitari non consentivano un´interattività diretta. Ora, con "QUICKandmore", i consumatori potranno ovunque si trovino - mettersi direttamente in contatto per mezzo del telefonino con un´agenzia pubblicitaria o un fornitore di informazioni mantenendo l´anonimato, nonché fornire loro un feedback e memorizzare l´indirizzo web per poi ottenere informazioni supplementari. Il telefonino diventa quindi uno strumento interattivo primario che, per la sua diffusione capillare e la sua costante disponibilità, si presta in modo ottimale a questo tipo di servizio.

Nei futuri annunci, la "Q" sta per l´ordine *141* che viene immesso dal consumatore e possessore del telefonino, seguito da un codice specifico di x cifre. Una volta eseguito l´invio, le informazioni possono essere ricevute attraverso diversi canali: sul telefonino sotto forma di messaggio breve, sul PC via e-mail e sulla pagina di Internet desiderata sotto forma di link. Se, ad esempio, si richiamano le informazioni meteorologiche, queste compaiono direttamente sul telefonino e il link del servizio meteorologico viene automaticamente memorizzato in QUICKandmore al sito www.zisch.ch , il portale della Neue Luzerner Zeitung. Il servizio è gratuito.

Per consultare i vari link, i consumatori possono registrarsi in QUICKandmore attraverso il portale www.zisch.ch . L´anonimato del consumatore è garantito da un processo di codificazione che si attiva durante la registrazione e le interrogazioni del web.
"QUICKandmore2 nasce dalla cooperazione fra PubliGroupe e Swisscom Mobile. Queste due aziende, entrambe leader nei rispettivi settori di competenza, stanno valutando il livello di accettazione di nuovi servizi a valore aggiunto fruibili via cellulare. Per questo esperimento pilota, che terminerà alla fine di marzo, nel campo dei media si è riusciti ad avvalersi della collaborazione di un partner del calibro della Neue Luzerner Zeitung. A partire dal 4 dicembre 2001, accanto a molti annunci, articoli redazionali e informazioni contenuti in questa testata comparirà il simbolo "Q".

Chi vuole partecipare all esperimento pilota di "QUICKandmore", digiti il codice *141*0815# sulla tastiera del telefonino e segua le istruzioni che compaiono sul display.


PubliGroupe


PubliGroupe nasce dall´ultracentenaria impresa di annunci Publicitas, che si occupa della promozione e della vendita di pubblicità inserzionistica in Svizzera.
Oggi PubliGroupe riunisce una sessantina di società di 25 Paesi in 4 continenti e nel 2000 ha realizzato un fatturato globale superiore a CHF 2,8 miliardi.
Aperta e flessibile, PubliGroupe è pronta ad affrontare le sfide del futuro potendo contare su un capitale inestimabile: i suoi 3´500 dipendenti e la fiducia dei propri partner.

Persona di contatto:
Publicitas AG, Stefan Egli, Tel. +41 1 250 34 20, e-Mail: stefanegli@publicitas.ch
www.publicitas.ch


Swisscom Mobile

Swisscom Mobile è l´azienda leader sul mercato svizzero della comunicazione mobile. Nei primi nove mesi del 2001, Swisscom Mobile ha conseguito un fatturato netto di CHF 2,3 miliardi e conta ormai circa 3,5 milioni di clienti NATEL. Dal 1° aprile 2001 Swisscom Mobile è una società anonima che ha ceduto una quota 25% del proprio capitale azionario al britannico Vodafone Group, leader sul mercato mondiale della comunicazione mobile - una partnership strategica che offre grandi opportunità e possibilità di sviluppo.

Contatto:
Swisscom AG, Group Media Relations, Tel. +41 31 342 91 93, media@swisscom.com
www.swisscom-mobile.ch

Berna/Losanna, 3 dicembre 2001

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com