Meta-navigazione

Comunicato stampa

Chiusura di alcune sedi del servizio d?informazione 111: misure d?accompagnamento per il personale

28 giugno 2002

La direzione di Swisscom Fixnet ribadisce la propria decisione, annunciata il 17 maggio 2002, di chiudere cinque call center nazionali. Tuttavia, vista la particolare situazione del personale del 111, essenzialmente di sesso femminile, occupato a tempo parziale e con orari irregolari, l?ultimo termine di chiusura è posticipato al 31 agosto 2003. Originariamente la chiusura era prevista per la fine del 2002. Inoltre, la direzione di Swisscom Fixnet offre ai collaboratori e alle collaboratrici colpite dal provvedimento le misure di accompagnamento seguenti: 
 
un?indennità forfetaria e una compensazione del tempo di viaggio per coloro che accettano il trasferimento in un altro servizio d?informazione di Swisscom a loro scelta; 
 
il sostegno nella ricerca di un nuovo impiego e la compensazione finanziaria per un eventuale salario inferiore;  
 
provvedimenti di riqualificazione professionale per coloro che, accettando il trasferimento in un altro call center, sarebbero confrontati con conseguenze importanti per la loro situazione personale e famigliare e per coloro che rispondono a determinati criteri già definiti. 
 
Il servizio d?informazione internazionale di Ginevra chiuderà come previsto alla fine del 2003. Le collaboratrici e i collaboratori interessati beneficeranno appieno del piano sociale attuale.


Berna, 28 giugno 2002
 

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com