Meta-navigazione

Comunicato stampa

MMS su tutte le reti a livello svizzero

02 aprile 2003

Per poter garantire l'invio di messaggi multimediali su tutte le reti è necessario adottare misure sul piano tecnico e commerciale. Swisscom Mobile, Orange e Sunrise hanno trovato un accordo per quanto concerne l'aspetto commerciale ed hanno testato ampiamente le funzioni tecniche. A partire da subito, i clienti di Swisscom Mobile, Orange e Sunrise possono quindi scambiarsi MMS su tutte le reti di telefonia mobile in Svizzera. Swisscom Mobile si prefigge di estendere la possibilità di trasmettere MMS anche a reti di telefonia mobile estere.

Un'altra buona notizia rallegrerà i clienti NATEL®: nel conteggio delle tasse, Swisscom Mobile non fa distinzione fra MMS inviati all'interno della rete e MMS inviati su altre reti - in entrambi i casi viene applicato il modello tariffario basato sul volume che prevede tasse comprese fra 20 e 90 centesimi a seconda della grandezza del messaggio. In Svizzera, ad ogni modo, ricevere MMS non costa nulla, a meno che i messaggi non vengano inviati da fornitori di contenuti.

Già nella primavera del 2002 Swisscom Mobile aveva lanciato i primi servizi MMS per poi cercare di rianimare il mercato all'inizio del 2003 con un'offensiva nell'ambito delle tariffe degli MMS. "Sono state così create le premesse per una sostituzione graduale degli SMS con gli MMS" afferma Urs Schaeppi, responsabile Commercial Business di Swisscom Mobile. Oggi, ben oltre 80'000 clienti NATEL® inviano messaggi multimediali con il cellulare. Swisscom Mobile prevede che con l'introduzione della possibilità di inviare MMS su tutte le reti, il successo di questo tipo di messaggi aumenterà considerevolmente.


Berna, 2 aprile 2003

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com