Meta-navigazione

Comunicato stampa

Un sostegno dopo l'apprendistato

11 luglio 2003

La difficile situazione economica non risparmia nemmeno i giovani che concludono il loro apprendistato presso Swisscom. Degli oltre 240 apprendisti (23 elettronici, 96 informatici, 37 mediamatici, 56 impiegati di commercio e 31 impiegati di vendita al dettaglio), alla fine di giugno una sessantina non aveva ancora trovato un impiego o un altro tipo di soluzione (perfezionamento, soggiorno all?estero, servizio militare ecc.). Il contratto con Swisscom scade, a seconda della regione, alla fine di luglio o di agosto. Vista la situazione, Swisscom ha deciso di facilitare agli interessati l'entrata nel mondo del lavoro: le singole società del Gruppo e Group Headquarters offrono un impiego temporaneo di 6 mesi basato su condizioni di assunzione standard ai giovani che concludono il loro apprendistato. Con questo genere di accordo i giovani usufruiscono di un vantaggio importante: essi possono infatti disdire il loro impiego temporaneo in ogni momento per la fine di un mese, con un preavviso di 30 giorni, non appena trovano un posto di lavoro fisso. Questa procedura consente di facilitare ulteriormente ai giovani il passaggio dalla formazione di base all'attività professionale.

Ulteriore aumento del numero di apprendisti


I giovani che hanno concluso o concludono la scuola e che quest'estate inizieranno un apprendistato presso Swisscom sono circa 270. Oltre a quelli offerti nei rami già citati, 25 posti di apprendistato interesseranno il settore della telematica. Swisscom sostiene la formazione delle nuove leve e investe quindi nel futuro. Nell'estate del 2003, il numero totale dei giovani che seguono una formazione presso Swisscom ammonterà a circa 900 unità, ovvero 25 in più dell'anno precedente.


Berna, 11 luglio 2003

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com