Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom IT Services intraprende nuove vie con il modello di orario di lavoro alternativo

23 febbraio 2004

Swisscom IT Services offre alle sue collaboratrici e ai suoi collaboratori un modello di orario di lavoro alternativo. Con questa offerta innovativa, unica in Svizzera per le sue proporzioni, il numero di interessati toccati dal taglio occupazionale annunciato il 23 ottobre 2003 dovrebbe diminuire. L'offerta è destinata a circa 2000 collaboratori di Swisscom IT Services.

Nell'autunno scorso, l'incessante pressione sui costi ha spinto Swisscom IT Services a intraprendere un nuovo orientamento strategico e organizzativo. L'azienda desidera ridurre le ripercussioni del necessario taglio occupazionale che scaturisce da questa situazione. Roger Fistarol, capo del personale IT, si esprime in merito: "Il personale può optare per un nuovo modello di orario di lavoro alternativo. Se i collaboratori sono d'accordo, allora il numero di persone toccate dal taglio occupazionale verrà ridotto grazie alla suddivisione della percentuale dei posti di lavoro."

Il modello prevede che le collaboratrici e i collaboratori riducano volontariamente il loro orario di lavoro del 10 - 20%. Tale riduzione può essere riscossa sotto forma di giorni di vacanza supplementari oppure come orario di lavoro annuale ridotto. Nei primi due anni, Swisscom IT Services accorda un notevole contributo (50% nel primo anno, 45% nel secondo) per la diminuzione di salario dovuta all'orario di lavoro ridotto. In occasione delle successive trattative salariali i collaboratori che adotteranno questo modello rinunciano all'1% dell'aumento di salario.

L'attuazione dell'offerta dipende nei singoli casi dalla possibilità di realizzazione aziendale. La percentuale dei posti di lavoro liberati dalla soluzione adottata vengono impiegati per il mantenimento di quelli minacciati dalla soppressione. Il modello è stato sviluppato in collaborazione con i collaboratori e le associazioni del personale.

Il modello di orario di lavoro alternativo è un ulteriore complemento alle misure già adottate quali il telelavoro e il lavoro a tempo parziale nonché gli importi forfettari per la mobilità. Allo stesso tempo Swisscom IT Services contribuisce al miglioramento del giusto equilibrio tra lavoro e tempo libero dei suoi collaboratori.

Berna, 23 febbraio 2004

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com