Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom si aggiudica il mandato di scorporo della telefonia standard d'ufficio del Credit Suisse

16 marzo 2004

Credit Suisse ha deciso di scorporare al 1° luglio 2004 tutti i servizi relativi alla telefonia standard d'ufficio e di stabilire in quest'ambito una collaborazione a lungo termine con Swisscom. Lo scorporo riguarda gli attuali impianti di commutazione per utenti con oltre 50'000 allacciamenti telefonici attivi. Swisscom rileva 14 collaboratori del Credit Suisse.

Credit Suisse ha deciso di scorporare in Svizzera i suoi servizi di telefonia standard per gli uffici poiché non rientrano nella sua attività principale. Ha scelto Swisscom (segnatamente le società affiliate Swisscom Enterprise Solutions SA e Swisscom Systems SA) come partner contrattuale e d'affari per l'esercizio dei servizi di telefonia. Swisscom rileva l'attuale infrastruttura di telefonia del fornitore di servizi finanziari.

Anche i 14 collaboratori di Credit Suisse finora responsabili dei servizi di telefonia standard di Credit Suisse verranno trasferiti a Swisscom per garantirne la continuità d'esercizio.

Questo mandato di scorporo rappresenta per Swisscom un passo importante nel suo posizionamento di fornitrice di soluzioni per clienti commerciali con elevate e complesse esigenze.

Berna, 16 marzo 2004

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com