Meta-navigazione

Comunicato stampa

Dividendo di CHF 13 per azione agli azionisti di Swisscom

27 aprile 2004

In occasione della sesta Assemblea generale di Swisscom tenutasi a Lucerna il 27 aprile 2004, tutte le proposte del Consiglio di amministrazione sono state accettate. Per l'esercizio 2003, Swisscom versa agli azionisti un dividendo di CHF 13 per azione. Il previsto riacquisto di azioni per un importo di circa 2 miliardi di CHF verrà presumibilmente avviato nel mese di maggio.

Alla sesta Assemblea generale di Swisscom SA svoltasi il 27 aprile 2004 a Lucerna hanno partecipato 1'543 azionisti, ovvero il 72,51% degli aventi diritto di voto.

Gli azionisti hanno approvato il rapporto annuale, il conto di Gruppo e il conto annuale 2003, nonché la proposta del Consiglio di amministrazione di versare un dividendo di CHF 13 per azione (anno precedente: CHF 12). L'importo netto, dopo deduzione dell'imposta preventiva, è di CHF 8.45. In tal modo, Swisscom versa dividendi per un importo totale (lordo) di 861 milioni di CHF. Il versamento agli azionisti del dividendo netto verrà effettuato il 30 aprile.

Come annunciato, Swisscom procederà inoltre al riacquisto di azioni proprie per un importo di circa 2 miliardi di CHF tramite una seconda linea di negoziazione. L'operazione di riacquisto verrà probabilmente avviata nel mese di maggio. L'acquisto delle azioni viene effettuato in vista della riduzione del capitale prevista per l'Assemblea generale 2005.

L'Assemblea ha dato scarico ai membri del Consiglio di amministrazione e della direzione aziendale per l'esercizio dello scorso anno. La KPMG Klynveld Peat Marwick Goerdeler SA è stata nominata revisore esterno e revisore del conto di Gruppo per un periodo di un anno.

Lucerna, 27 aprile 2004

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com