Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom aumenta al 100% la quota di partecipazione in Swisscom IT Services

23 dicembre 2004

Swisscom rileva la AGI Holding, che possiede il 28,9% delle azioni di Swisscom IT Services SA. In questo modo Swisscom aumenta dal 71,1% a 100% la sua quota di partecipazione in Swisscom IT Services SA, attiva nel settore IT-Outsourcing. La partecipazione della AGI Holding risale alla fusione della AGI Informatik con Swisscom IT, avvenuta all"inizio del 2002. Le attività IT sono di grande importanza strategica per Swisscom: nell"ambito IT-Outsourcing l"azienda desidera infatti acquisire una posizione leader sul mercato.

"L'acquisizione al 100% della società del Gruppo Swisscom IT Services di importanza strategica è una mossa logica", argomenta Jens Alder, CEO di Swisscom SA e presidente del consiglio di amministrazione di Swisscom IT Services (SCIS). "Desideriamo sviluppare l'azienda in modo mirato e in qualità di fornitore di servizi IT neutrale per diverse piattaforme software tra cui quelle di banche cantonali e regionali. Inoltre, SCIS è attiva anche nell'ambito di altri settori quali le telecomunicazioni, la sanità, i media e le autorità." Nei mesi scorsi SCIS ha addirittura ricevuto incarichi da Credit Suisse, dalla Confederazione, da Tamedia, KPT, CCS e dalla Ascom.

I sistemi IT per le banche si stanno rinnovando. SCIS vede in questo una possibilità di acquisire nuovi clienti per le attività di migrazione, gestione e manutenzione. Recentemente undici banche regionali hanno deciso di affidare a Swisscom IT Services la gestione della piattaforma software di Finnova.

Il prezzo per l'acquisto della AGI Holding ammonta a CHF 115 milioni. Con l'acquisto l'Equity Free Cash Flow (EFCF) del Gruppo Swisscom verrà ridotto nel 2004 dello stesso importo. Secondo la politica di distribuzione degli utili, la totalità dell'EFCF verrà distribuita agli azionisti per mezzo dei dividendi e del riacquisto di azioni.

Swisscom IT Services è nata il 1° gennaio 2002 dalla fusione di Swisscom Informatica e AGI IT Services. L'AGI IT Services era il fornitore di servizi informatici per le banche AGI, ovvero le seguenti otto banche cantonali: Appenzello (partecipazione del 2,2% nella AGI Holding), Friburgo (11,9%), Glarona (4,1%), Lucerna (26,8%), Obwaldo (3,8%), Nidwaldo (3,0%), San Gallo (27,4%) e Turgovia (20,9%). Nella primavera 2004, le quattro banche AGI di dimensioni più piccole (Appenzello, Glarona, Obwaldo e Nidwaldo) hanno optato per la piattaforma Finnova e mantenuto la gestione IT presso Swisscom IT Services. Le banche AGI di dimensioni più grandi (Friburgo, Lucerna, San Gallo e Turgovia) stanno tutt'ora valutando la strategia IT futura che comprende anche le piattaforme e la gestione.

Swisscom IT Services in breve

Swisscom IT Services (SCIS) è un fornitore di servizi informatici con una posizione leader in Svizzera e con un'esperienza pluriennale e completa come gestore e integratore di complessi sistemi IT. L'azienda, con circa 2'100 collaboratori, dispone di ampie e pluriennali competenze nei settori delle telecomunicazioni e dei servizi finanziari. Nel 2003 SCIS ha conseguito un fatturato di CHF 755 milioni, di cui CHF 541 milioni per prestazioni a favore del Gruppo Swisscom, CHF 165 milioni con clienti AGI e CHF 49 milioni con clienti esterni. Negli ultimi tempi il fatturato con i clienti esterni ha fatto registrare una forte crescita.

Berna, 23 dicembre 2004

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com