Meta-navigazione

Comunicato stampa

Operazione di successo in Ungheria: Swisscom Broadcast SA rileva Antenna Hungária Rt

21 luglio 2005

Secondo quanto affermato dal Comitato di coordinamento per la vendita del 75% (più 1 azione) del capitale di Antenna Hungária Rt detenuto dal fondo di proprietà del governo ungherese, Swisscom Broadcast SA ha presentato a Antenna Hungária l"offerta migliore con 5'250 FU per azione. Il prezzo d"acquisto del pacchetto azionario ammonta pertanto a ca. 286 milioni di CHF. La transazione deve ancora essere approvata dalle autorità di vigilanza ungherese, europea e svizzera in materia di concorrenza.

In base alle prescrizioni ungheresi concernenti il mercato finanziario, dopo l'acquisizione del 75% (più 1 azione) del capitale di Antenna Hungária, Swisscom Broadcast è tenuta a sottoporre un'offerta equivalente anche all'azionariato pubblico di Antenna Hungária. L'azienda leader in Svizzera nell'ambito del broadcasting presenterà la propria offerta conformemente alle disposizioni della legge ungherese sul mercato finanziario, a condizione che le autorità di vigilanza ungherese, europea e svizzera in materia di concorrenza diano la loro approvazione. Swisscom Broadcast ha stabilito il prezzo d'acquisto di Antenna Hungária dopo una completa valutazione dell'azienda (Due Diligence). Swisscom Broadcast assume il controllo operativo e strategico di Antenna Hungária già con l'acquisizione del 75% (più 1 azione) del suo capitale. La conclusione dell'acquisizione è prevista per l'ultimo trimestre 2005 e l'Equity Free Cash Flow (EFCF) di Swisscom verrà ridotto, sempre nel 2005, dell'importo corrispondente a quello dell'acquisto.

Attualmente Antenna Hungária Rt è ben posizionata nel settore analogico della diffusione radiofonica e televisiva e vanta quindi buone premesse per diventare leader nel quadro del passaggio alle tecnologie di diffusione radiotelevisiva digitale in Ungheria. Con circa 970 collaboratori, nel 2004 Antenna Hungária ha conseguito un fatturato che si aggira sui 162 milioni di CHF e un utile operativo (EBIT) di 6,2 milioni di CHF. Il vasto know-how di Swisscom Broadcast in questo settore potrà essere rapidamente integrato dopo l'operazione di acquisto. Nei prossimi anni si prevede di introdurre la televisione digitale (DVB-T) in tutto il Paese. La digitalizzazione dell'attività di broadcasting offre a Swisscom Broadcast l'opportunità di prendere in considerazione eventuali possibilità di crescita anche all'estero.

Con quasi 240 collaboratori, circa 500 sedi di trasmissione proprie e oltre 1'800 impianti di trasmissione, Swisscom Broadcast SA (www.swisscom.com/broadcast) assicura la diffusione dei segnali radio e TV su tutto il territorio nazionale. La società controllata al 100% dal più importante fornitore di servizi di telecomunicazione della Svizzera intende espandersi attraverso innovazioni nel core business locale e tramite acquisizioni all'estero. Per quanto riguarda l'impegno all'estero è necessario conseguire un aumento di valore duraturo per il Gruppo Swisscom. Nel 2004, il più importante gestore di impianti di trasmissione ha conseguito un fatturato di 162 milioni di CHF.

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com