Meta-navigazione

Comunicato stampa

Accordo fra i partner sociali per un nuovo contratto collettivo di lavoro

19 settembre 2005

Swisscom e i sindacati hanno raggiunto un accordo per un nuovo contratto collettivo di lavoro e un nuovo piano sociale. Entrambi sono validi almeno per due anni e offro ancora ottime condizioni di lavoro presso Swisscom e un partenariato sociale costruttivo. I contratti devono ancora essere approvati dagli organi decisionali dei partner sociali.

Swisscom ha trovato un'intesa con i sindacati Comunicazione e Transfair in merito a un nuovo contratto collettivo di lavoro (CCL). Il contratto è valido per almeno due anni e continua a garantire condizioni di lavoro ottime ed eque presso Swisscom e un partenariato sociale costruttivo.

Il CCL conferma in sostanza le regole attuali, in particolare la settimana lavorativa di 40 ore e cinque settimane di vacanza per tutti. Fra le novità citiamo la regolamentazione dei rapporti di lavoro per il personale ausiliario e l'introduzione di un congedo paternità di due settimane nonché il versamento di un assegno per figli integrale anche per i collaboratori che allevano i propri figli da soli con grado di occupazione basso. Tenuto conto dello sviluppo di Swisscom a livello aziendale, anche il partenariato sociale per eventuali nuove società viene regolato in seno al Gruppo Swisscom.

Oltre al contratto collettivo di lavoro, Swisscom e i sindacati hanno negoziato un nuovo piano sociale. Come finora, esso consente di realizzare delle misure di ristrutturazione socialmente accettabili. Il nuovo piano sociale tiene conto dell'intenzione dei partner sociali di potenziare ulteriormente gli sforzi finora intrapresi riguardo alla creazione di alternative alla soppressione di posti di lavoro.

In seno al piano sociale vengono impiegati strumenti simili a quelli precedenti. L'elemento centrale è ancora il programma di riorientamento professionale della società affiliata di Swisscom PersPec SA. Inoltre, le misure vengono ulteriormente adeguate alle specifiche esigenze di determinati gruppi di collaboratori, in particolare a quelle dei collaboratori più anziani.

Al termine delle trattative, il CCL e il piano sociale dovranno essere ancora approvati dagli organi decisionali dei partner sociali. La decisione definitiva verrà presa entro la fine di ottobre di quest'anno.

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com