Meta-navigazione

Comunicato stampa

La Banca cantonale di Friburgo conferisce un ordine a Swisscom IT Services

02 dicembre 2005

Persiste la tendenza alle soluzioni globali standardizzate di produzione svizzera per le banche: la Banca cantonale di Friburgo passa alla piattaforma IT per le banche di Finnova e nomina Swisscom IT Services quale impresa generale.

La Banca cantonale di Friburgo (BCF) ha optato per una nuova soluzione globale e a partire dalla primavera 2007 punta sul software di Finnova, una piattaforma IT svizzera per banche, sperimentata e di alto livello, della Finnova AG Bankware con sede a Lenzburg.

Per l'integrazione di questo sistema, la Banca cantonale di Friburgo ha conferito l'ordine a Swisscom IT Services (SCIS). Nell'ambito di questo mandato, SCIS fornirà le seguenti prestazioni: migrazione di tutti i dati, creazione delle interfacce con i sistemi periferici esistenti, integrazione dell'intera piattaforma presso la Banca cantonale di Friburgo nonché gestione della piattaforma presso il proprio centro di calcolo (Hosting e Application Management).

Swisscom IT Services continuerà inoltre a garantire l'infrastruttura degli uffici (gestione delle postazioni di lavoro) della BCF. L'attuale contratto sarà prorogato per ulteriori quattro anni.

Swisscom IT Services è riuscita a posizionarsi nell'ambito di una lunga e intensa procedura di valutazione. Dopo le 11 banche ESPRIT e le quattro Banche cantonali (Appenzello, Glarona, Obvaldo e Nidvaldo) anche la BCF confida nella soluzione globale svizzera per le banche di Finnova e ripone fiducia nelle prestazioni del gestore Swisscom IT Services.

In data 1° gennaio 2006, Swisscom IT Services proseguirà la sua attività nel settore Financial Services sotto il marchio di Comit AG che è una sua società affiliata. I contratti vengono ripresi.

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com