Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom IT Services e PostFinance contribuiscono al successo della fattura elettronica

12 giugno 2006

PostFinance e Swisscom IT Services hanno collegato fra loro le rispettive piattaforme yellowbill e Conextrade. Per la prima volta in Svizzera è quindi possibile scambiare fatture elettroniche attraverso due sistemi in modo conforme alla Legge sull'IVA. Da subito i clienti di yellowbill e Conextrade possono scambiarsi a vicenda le fatture elettroniche. L'unione delle due piattaforme incrementa notevolmente le possibilità offerte dalla fatturazione elettronica.

Il collegamento annunciato nel 2005 tra il sistema EBPP yellowbill (Electronic Bill Presentment and Payment) di PostFinance e la piattaforma commerciale Conextrade di Swisscom IT Services è stato messo a punto in pochi mesi grazie all'eccellente collaborazione delle due aziende. L'integrazione delle piattaforme offre ai clienti un notevole valore aggiunto.

Grazie alla rinuncia alla versione cartacea e all'automatizzazione dei processi (dalla fatturazione fino all'archiviazione e al collegamento nell'archivio), gli emittenti e i destinatari delle fatture possono ridurre considerevolmente i costi a livello di processi.

Nelle imprese svizzere si è registrato un aumento della richiesta in materia di elaborazione elettronica delle fatture. Con questa forma di collaborazione Swisscom IT Services e PostFinance soddisfano tale esigenza e contribuiscono al successo della fattura elettronica.

Per lo scambio dei dati tra le due piattaforme è stato definito in comune un formato dati generico che a livello di contenuto si base sullo standard swissDIGIN definito dai rappresentanti dei gruppi d'interesse (www.swissdigin.ch). In questo modo il processo di armonizzazione dei contenuti tra l'emittente e il destinatario della fattura può essere effettuato in breve tempo.

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com