Meta-navigazione

Comunicato stampa

Il Credit Suisse prolunga e amplia il contratto stipulato con Swisscom IT Services

Berna, 13 dicembre 2006

Il Credit Suisse ha prolungato per altri 30 mesi il contratto stipulato nel mese di marzo 2005 con Swisscom IT Services. La società fornitrice di servizi di tecnologia dell'informazione garantirà quindi fino al maggio 2009 supporto alle postazioni di lavoro informatizzate di cui il Credit Suisse è dotato in Svizzera. Dei servizi IT di Swisscom fruirà in Svizzera anche la banca privata Clariden Leu appartenente al Credit Suisse.

Swisscom IT Services assicurerà per altri 30 mesi supporto alle diverse decine di migliaia di postazioni di lavoro informatizzate del Credit Suisse in Svizzera. Anche Clariden Leu, nata dalla fusione di banche private del Credit Suisse, fruirà dei servizi di Swisscom, contribuendo in tal modo a incrementare il volume di ordini.

Swisscom IT Services è partner di outsourcing del Credit Suisse sin dal marzo 2005. Il nuovo contratto dura sino alla fine del maggio 2009 e contempla vari servizi di supporto. L'affiliata di Swisscom è responsabile in particolare delle installazioni, dei traslochi, delle riconsegne e dell'eliminazione dei guasti di desktop computer, notebook, stampanti e schermi.

Prolungando la collaborazione con Swisscom IT Services, il Credit Suisse mira ad assicurarsi anche in futuro servizi tecnici d'alta qualità. "La proroga del contratto è una dimostrazione di grande fiducia nella nostra azienda e un avallo delle nostre competenze in materia di servizi IT, in particolare nel settore bancario", afferma Michael Shipton, CEO di Swisscom IT Services.

Kontakt

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com