Meta-navigazione

Comunicato stampa

La Commissione della concorrenza approva la futura acquisizione di Fastweb da parte di Swisscom

Berna, 12 aprile 2007

Swisscom ha ricevuto quest'oggi l'approvazione incondizionata da parte della Commissione della concorrenza (l'autorità svizzera in materia di concorrenza) sulla futura acquisizione di Fastweb in seguito all'offerta pubblica volontaria promossa dalla stessa Swisscom.

All'esito dell' esame preliminare, la Commissione della concorrenza ha informato Swisscom di non avere alcuna riserva sulla futura acquisizione del controllo della società italiana Fastweb S.p.A. da parte di Swisscom, in seguito alla suddetta offerta pubblica promossa su n. 78.128.095 azioni della società attualmente in circolazione. Dal momento che l'acquisizione in oggetto non determina la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante sul mercato interessato, la Commissione della concorrenza non ha rinvenuto motivazioni che giustifichino l'apertura di un'istruttoria sulla concentrazione di imprese, conformemente a quanto stabilito dalla "legge sui cartelli". Di conseguenza, un'ulteriore condizione di efficacia dell'offerta è stata soddisfatta.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com