Meta-navigazione

Comunicato stampa

Bilancio semestrale positivo grazie alla crescita del numero di clienti, all'acquisizione di Fastweb e ad effetti straordinari

Berna, 08 agosto 2007

Il bilancio semestrale di Swisscom è influenzato dall'acquisizione di Fastweb. Il fatturato è salito a 5,09 miliardi di CHF (+6,7%), in particolare in seguito alla ripresa del fornitore di servizi a banda larga italiano avvenuta il 22 maggio 2007. L'incremento del risultato d'esercizio (EBITDA) a 2,04 miliardi di CHF (+12,6%) è dovuto soprattutto a Fastweb e agli effetti straordinari che hanno caratterizzato il risultato nell'anno precedente. Le cifre di Fastweb sono in linea con il business plan che ha funto da base per l'acquisizione. Nel mercato svizzero il numero di clienti è sempre in costante crescita: il numero dei collegamenti di rete fissa, rete mobile e a banda larga in Svizzera ha raggiunto complessivamente quota 10 milioni, a cui vanno ad aggiungersi 1,2 milioni di clienti di Fastweb. Grazie al riacquisto della partecipazione di minoranza in Swisscom Mobile del 25%, l'utile netto versato agli azionisti di Swisscom SA ha registrato un rialzo del 23,5%, attestandosi a 936 milioni di CHF. Per l'anno corrente, Swisscom si attende un fatturato netto compreso tra 11,2 e 11,3 miliardi di CHF e un risultato d'esercizio (EBITDA) tra 4,4 e 4,5 miliardi di CHF. Queste cifre includono Fastweb con un fatturato di circa 1,8 miliardi di CHF e un EBITDA attorno a 0,6 miliardi di CHF.

  1.1.-30.6.06 1.1.-30.6.07   Variazione
Fatturato netto (in milioni di CHF) 4'772 5'094 6,7%
EBITDA (in milioni di CHF) 1'813 2'042 12,6%
EBIT (in milioni di CHF) 1'110 1'228 10,6%
Utile netto (in milioni di CHF)* 758 936 23,5%

Collegamenti di rete fissa Swisscom

(al 30.6. in milioni)

5,04 5,22 3,5%

Di cui collegamenti DSL

(al 30.6. in milioni)

1,25 1,51 20,2%

Collegamenti di rete mobile

(al 30.6. in milioni)

4,47 4,78 6,9%

Numero di clienti Fastweb

(al 30.6. in milioni)

- 1,20 -
Investimenti (in milioni di CHF) 526 818 55,5%

Collaboratori

(posti a tempo pieno al 30.6.)

16'739 20'498 22,5%

* dopo la detrazione delle quote di minoranza

Il bilancio semestrale è fortemente influenzato dall'acquisizione e dal primo consolidamento di Fastweb del 22 maggio 2007. Nel primo semestre del 2007, il fornitore di servizi a banda larga italiano ha conseguito un fatturato di 281 milioni di CHF e un EBITDA di 79 milioni di CHF.

 

Stabile evoluzione del fatturato e del risultato d'esercizio nel mercato svizzero

A prescindere dall'acquisizione di Fastweb, il fatturato netto di 2'437 milioni di CHF registrato nel secondo trimestre è cresciuto dell'1,6% rispetto all'anno precedente. Il calo del fatturato nel mercato delle attività tradizionali di rete fissa è stato compensato mediante la crescita nei settori dei progetti e dell'outsourcing con i clienti commerciali, il costante aumento del numero di collegamenti a banda larga e l'espansione in nuovi settori d'attività. Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, il risultato d'esercizio (EBITDA) è aumentato di 294 milioni di CHF, passando a 1'074 milioni di CHF (+37,7%). L'incremento è da attribuire soprattutto agli accantonamenti registrati nell'esercizio precedente di 180 milioni di CHF per le procedure d'interconnessione e di 49 milioni di CHF per i rischi contrattuali nella gestione di progetti di Swisscom IT Services nonché l'acquisizione di Fastweb (79 milioni di CHF). Senza questi effetti, l'EBITDA è sceso soltanto di 14 milioni di CHF (-1,4%). E questo malgrado i notevoli costi sostenuti per il lancio di nuovi prodotti: nel primo semestre del 2007, il nuovo servizio televisivo Bluewin TV ha ridotto l'EBITDA per un importo pari a 44 milioni di CHF e il telecomando televisivo interattivo Betty per un ammontare attorno ai 60 milioni di CHF.

 

Le transazioni incidono positivamente sull'utile netto

Grazie al riacquisto delle quote di minoranza del 25% in Swisscom Mobile nel dicembre 2006, la partecipazione degli azionisti di Swisscom SA all'utile netto è salita del 23,5% rispetto all'anno precedente, attestandosi a 936 milioni di CHF. In seguito all'estinzione delle quote di minoranza di Vodafone in Swisscom Mobile nonché al programma di riacquisto di azioni dello scorso anno e al calo del numero medio di azioni che ne è conseguito, l'utile per singola azione è aumentato del 35,2% a CHF 18.07.

 

Forte crescita del numero di clienti presso Fixnet e Mobile

Nel primo semestre del 2007, il fatturato di Fixnet con i clienti esterni è diminuito del 5,3% rispetto all'anno precedente, attestandosi a 1'947 milioni di CHF (-4,6% nel secondo trimestre). Il numero dei collegamenti di rete fissa, compresi quelli a banda larga, è salito del 3,5%, raggiungendo i 5,22 milioni. La comunicazione a banda larga continua a registrare una forte crescita: il numero dei collegamenti a banda larga è aumentato del 20,2% nell'arco di un anno, attestandosi a quota 1,5 milioni. Alla fine di giugno erano oltre 50'000 i clienti che hanno optato per Bluewin TV. L'importante aumento degli investimenti nella rete fissa è dovuto in particolare al potenziamento dell'infrastruttura di rete con la nuova tecnologia a banda larga VDSL.

Nel primo semestre del 2007, il fatturato di Mobile con i clienti esterni è salito del 4,5% rispetto all'anno precedente, passando a 1'854 milioni di CHF . Il calo dei prezzi del traffico e degli abbonamenti legato ai nuovi modelli tariffari e la riduzione dei prezzi di terminazione hanno potuto essere compensati mediante l'incremento del numero di clienti e l'espansione dei nuovi servizi dati. Grazie all'aumento del fatturato nonché alla lieve diminuzione dei costi, nel secondo trimestre il risultato d'esercizio (EBITDA) ha registrato una crescita del 7,7%, attestandosi a 464 milioni di CHF. Nel primo semestre, l'EBITDA è salito del 2,6%. Il numero dei clienti ha registrato una progressione del 6,9%, pari a 307'000 unità nette, raggiungendo quota 4,78 milioni. Alla fine di giugno 2007, 1,91 milioni di clienti utilizzavano i prodotti della gamma Liberty e 317'000 clienti il prodotto Prepaid M-Budget Mobile.

Il fatturato realizzato dal settore dei clienti commerciali Solutions con i clienti esterni ha registrato, rispetto all'esercizio precedente, una progressione dello 0,8% nel secondo trimestre e una flessione dell'1,6% nell'intero semestre, attestandosi a quota 503 milioni di CHF. Le perdite subite nel mercato tradizionale dei servizi vocali e di dati caratterizzato da una forte concorrenza e dagli effetti generati dai processi di sostituzione hanno potuto essere pressoché compensate mediante i fatturati conseguiti con i nuovi prodotti e servizi, in particolare nei settori dei progetti e dell'outsourcing.

Nel primo semestre 2007, le società del segmento Altri hanno incrementato il fatturato con i clienti esterni complessivamente del 17,4%, portandolo a 473 milioni di CHF. Nel secondo trimestre il fatturato è salito addirittura del 20,3% rispetto all'anno precedente. Tale aumento è da ricondurre sostanzialmente alla crescita nel settore dell'outsourcing informatico di Swisscom IT Services nonché Hospitality Services.

 

Forte crescita del fatturato e dell'EBITDA di Fastweb nel primo semestre

Fastweb figura nel bilancio del Gruppo Swisscom dall'acquisizione avvenuta il 22 maggio 2007. Nel primo semestre 2007, l'azienda ha incrementato il fatturato del 23,5% rispetto all'anno precedente, portandolo a quota 714 milioni di EUR. L'EBITDA è salito del 75%, raggiungendo i 224 milioni di EUR, in cui sono compresi effetti straordinari per un ammontare di 43,5 milioni di EUR. Senza questi effetti straordinari, l'aumento dell'EBITDA sarebbe stato del 41%.

Durante il periodo successivo all'acquisizione sono stati registrati un fatturato di 170 milioni di EUR (281 milioni di CHF), un EBITDA di 48 milioni di EUR (79 milioni di CHF) e investimenti per un totale di 51 milioni di EUR (85 milioni di CHF). Fastweb ha incrementato l'organico del Gruppo Swisscom di 3'167 posti a tempo pieno.

 

Le acquisizioni e le vendite di aziende si ripercuotono sulle prospettive per il 2007

Fastweb figura nel bilancio consolidato 2007 di Swisscom dal 22 maggio 2007. Per contro, le società Antenna Hungaria e Accarda, vendute da Swisscom, non sono più rappresentate nel secondo semestre. In considerazione di questi cambiamenti, per l'esercizio 2007 Swisscom si attende un fatturato compreso tra 11,2 e 11,3 miliardi di CHF e un risultato d'esercizio al lordo di interessi, imposte e ammortamenti (EBITDA) tra 4,4 e 4,5 miliardi di CHF. In queste cifre è inclusa Fastweb, che ha realizzato un fatturato di circa 1,8 miliardi di CHF e un EBITDA attorno a 0,6 miliardi di CHF dalla sua acquisizione. Gli investimenti oscilleranno tra 1,9 e 2 miliardi di CHF.

 

Il rapporto intermedio in dettaglio:

 

www.swisscom.com/halfyearreport-2007 (PDF, tedesco, 185 KB)

 

Cautionary statement regarding forward-looking statements

This communication contains statements that constitute "forward-looking statements". In this communication, such forward-looking statements include, without limitation, statements relating to our financial condition, results of operations and business and certain of our strategic plans and objectives. Because these forward-looking statements are subject to risks and uncertainties, actual future results may differ materially from those expressed in or implied by the statements. Many of these risks and uncertainties relate to factors which are beyond Swisscom's ability to control or estimate precisely, such as future market conditions, currency fluctuations, the behavior of other market participants, the actions of governmental regulators and other risk factors detailed in Swisscom's past and future filings and reports filed with the SWX Swiss Exchange and the U.S. Securities and Exchange Commission and posted on our websites. Readers are cautioned not to put undue reliance on forward-looking statements, which speak only of the date of this communication. Swisscom disclaims any intention or obligation to update and revise any forward-looking statements, whether as a result of new information, future events or otherwise.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com