Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom verserà il 2,7 percento in più di salario

Berna, 03 dicembre 2007

Swisscom ha trovato un accordo con i sindacati: all'inizio del 2008 i salari saranno aumentati complessivamente del 2,7 percento. Nella maggior parte dei casi l'incremento generale ammonta al 2,2 percento.

Swisscom e la delegazione dei sindacati hanno convenuto un incremento dei salari del 2,7 percento dal gennaio 2008. Per la maggior parte dei collaboratori l'incremento generale dei salari ammonta al 2,2 percento. Viene inoltre messo a disposizione lo 0,5 percento per adeguamenti salariali individuali. I collaboratori con salari che, in virtù della funzione svolta, si situano al di sopra della media di mercato riceveranno un versamento unico non assicurato di CHF 1'100. Questa misura è intesa a favorire la riduzione delle attuali differenze di salario rispetto al mercato.

Dal 2001 Swisscom ha concesso aumenti salariali reali che superano il 13 percento. La decisione deve ancora essere approvata dagli organi dei sindacati. Tale decisione è valida per i collaboratori di Swisscom assoggettati al contratto collettivo di lavoro. Le persone assoggettate sono circa 14'500 (ca. 13'500 impieghi a tempo pieno).

Per verificare la parità dei salari tra uomini e donne, le parti sociali hanno istituito un comitato composto in modo paritetico. Tale comitato definirà la procedura e la metodica per uno studio sulla parità dei salari e, in presenza di eventuali discriminazioni di salario, elaborerà una proposta per l'ulteriore procedura.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com