Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom aumenta il dividendo

Zurigo, 22 aprile 2008

L'Assemblea generale di Swisscom riunitasi il 22 aprile 2008 a Zurigo ha approvato tutte le proposte del Consiglio di amministrazione e deciso di versare un dividendo di CHF 18 per azione, ovvero di CHF 1 superiore a quello dello scorso anno, e un dividendo straordinario di CHF 2 per azione. Il capitale azionario viene ridotto di 3,28 milioni di CHF a 53,44 milioni di CHF.

In occasione della decima Assemblea generale di Swisscom SA tenutasi a Zurigo hanno partecipato 1'646 azioniste e azionisti, pari al 64,43% degli aventi diritto di voto. Alla fine di marzo 2008 il numero di tutti gli azionisti di Swisscom registrati ammontava a circa 47'500.^

 

Concentrazione sul servizio alla clientela - Sulla via della crescita con Fastweb

Durante il suo intervento, il Presidente del Consiglio di amministrazione Anton Scherrer ha sottolineato la maggiore attenzione rivolta alle esigenze della clientela: "Con la riorganizzazione dell'azienda abbiamo creato le basi per poter offrire ai nostri clienti tutto da un'unica fonte e con la migliore qualità. Finora la struttura organizzativa era orientata soprattutto alla tecnica. Ora Swisscom si trasforma in un'organizzazione nella quale un unico interlocutore accoglie tutte le richieste, siano esse di clienti privati, PMI o grandi clienti. Questo orientamento sistematico alle esigenze della clientela e l'unificazione delle reti permettono a Swisscom di tenere il passo sia con il mercato sia con il progresso tecnologico."

Secondo Anton Scherrer, un ulteriore tema centrale è rappresentato dall'espansione in Italia: "Con l'acquisizione di Fastweb siamo ritornati sulla via della crescita. Il mercato italiano della banda larga presenta un notevole potenziale e Fastweb gioca un ruolo importante in Italia. L'affiliata di Swisscom serve 130 città italiane con la più moderna infrastruttura in fibre ottiche, nella quale ha investito 5 miliardi di CHF. I maggiori investimenti nella rete sono infatti già stati operati negli scorsi anni."

Per l'anno in corso, Anton Scherrer ha confermato la focalizzazione ancora maggiore sulla clientela come pure le aspettative relative a un fatturato di circa 12,3 miliardi di CHF e un risultato d'esercizio (EBITDA) attorno ai 4,8 miliardi di CHF.

 

Dividendo aumentato - Riconferma di tre membri del Consiglio di amministrazione

La politica di distribuzione di Swisscom prevede il versamento di circa la metà del flusso di cassa libero prodotto dalla gestione operativa (operating free cash flow) l'anno successivo all'esercizio concluso. Gli azionisti hanno approvato il rapporto annuale, il conto di Gruppo e il conto annuale 2007, nonché la proposta del Consiglio di amministrazione di fissare il dividendo ordinario a CHF 18 per azione (importo netto previa detrazione dell'imposta preventiva: CHF 11.70) e di versare un ulteriore dividendo straordinario di CHF 2 per azione (netto: CHF 1.30). L'importo netto di entrambi i dividendi verrà versato agli azionisti il 25 aprile 2008.

L'Assemblea generale ha altresì ratificato diverse modifiche statutarie e deciso di ridurre il capitale azionario di 3,28 milioni di CHF a 53,44 milioni di CHF attraverso l'annullamento delle azioni proprie acquisite nell'ambito del programma per il riacquisto di azioni del 2006. L'Assemblea ha approvato l'operato dei membri del Consiglio di amministrazione e della Direzione aziendale per l'esercizio 2007.

L'Assemblea ha inoltre riconfermato tre membri del Consiglio di amministrazione per un mandato di due anni: Anton Scherrer (Presidente), Catherine Mühlemann e Hugo Gerber.


Fotografie e brevi biografie dei membri del Consiglio di amministrazione:
www.swisscom.com/verwaltungsrat

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com