Meta-navigazione

Comunicato stampa

Riduzione dei prezzi per l'accesso liberalizzato e d'interconnessione

Berna, 24 settembre 2008

Secondo il comunicato stampa che ha pubblicato il 24 settembre 2008, la Commissione federale delle comunicazioni (ComCom) riduce il prezzo per l'accesso liberalizzato per una linea di collegamento d'utente a CHF 18.18 mensili, mentre i prezzi d'interconnessione scendono del 25-30% per gli anni 2007 e 2008.

Diversamente da quanto avvenuto sinora in caso di comunicazioni ufficiali dell'autorità, al momento della pubblicazione del comunicato della ComCom Swisscom non è in possesso delle decisioni e quindi nemmeno delle motivazioni sui cui esse si fondano. Per questo motivo Swisscom non è in grado di fornire una sua dettagliata presa di posizione in merito.

Malgrado elevati costi di produzione, la Svizzera è già oggi, in ambiti importanti, uno dei Paesi con i prezzi di telecomunicazione regolamentati più bassi a livello europeo. Tali prezzi non tengono conto di speciali normative elvetiche riguardanti in particolare l'edilizia, l'ambiente e la salute. Nei raffronti dei prezzi, le autorità competenti non prendono debitamente in considerazione queste regolamentazioni né le varie esigenze che Swisscom soddisfa dal profilo della qualità, del servizio pubblico e dell'offerta di posti di lavoro.

I calcoli dei prezzi di Swisscom si basano sui valori indicativi approvati dalla ComCom e dal Tribunale federale nell'ambito di precedenti procedure. Swisscom procederà a un attento esame delle decisioni non appena le riceverà. Nella misura in cui quest'ultime e la loro motivazione rientrano nei limiti previsti dalla legge, Swisscom le accetterà rinunciando a interporre ricorso presso l'istanza superiore.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com