Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom aumenta il dividendo ordinario e riduce i suoi debiti

Zurigo, 21 aprile 2009

In occasione dell'Assemblea generale di Swisscom, tenutasi in data odierna a Zurigo, gli azionisti hanno approvato tutte le proposte del Consiglio di amministrazione e deciso di aumentare a CHF 19 il dividendo. Il capitale azionario viene ridotto di 1,64 milioni di CHF a CHF 51,80 milioni di CHF. L'Assemblea ha approvato l'operato dei membri del Consiglio di amministrazione e della Direzione del Gruppo per l'esercizio 2008. Hansueli Loosli è stato nominato quale nuovo membro del Consiglio di amministrazione di Swisscom.

All'odierna undicesima Assemblea generale di Swisscom SA a Zurigo hanno partecipato 1'570 azioniste e azionisti in rappresentanza del 69% dei diritti di voto. Alla fine di marzo 2009 Swisscom contava circa 47'500 azionisti registrati.


Attività principale solida malgrado il difficile contesto di mercato ? primi effetti del riassetto

Riferendosi allo scorso anno borsistico, il Presidente del Consiglio di amministrazione Anton Scherrer ha affermato: "Pur avendo operato bene, Swisscom non è riuscita a sottrarsi all'andamento sfavorevole delle piazze borsistiche. L'anno scorso il titolo di Swisscom occupava il primo posto nell'indice di borsa svizzero SMI ed era tra i migliori delle aziende di telecomunicazione."

Anton Scherrer ha precisato inoltre: "Nel quadro del nostro completo riassetto organizzativo siamo riusciti a focalizzare l'attenzione sul cliente. Swisscom si è inoltre dotata di una nuova immagine aziendale: più dinamica, più emozionale e più giovane. Un altro traguardo di particolare rilievo è stato l'ulteriore consolidamento della nostra posizione di mercato, sia nel nostro Paese, sia in Italia grazie a Fastweb."


Aumento del dividendo e nomina di Hansueli Loosli nel Consiglio di amministrazione

Gli azionisti hanno approvato il rapporto annuale, il conto consolidato e il conto annuale 2008, oltre che aderito alla proposta del Consiglio di amministrazione di fissare il dividendo ordinario a CHF 19 per azione (importo netto previa detrazione dell'imposta preventiva: CHF 12.35). Gli azionisti percepiranno quindi complessivi 984 milioni di CHF, pari al 40% circa dell'operating free cash flow. Per poter ridurre più celermente il suo debito netto, Swisscom rinuncia quest'anno al versamento di un dividendo straordinario e al riacquisto di azioni. In base all'attuale andamento del corso borsistico, il dividendo evidenzia un rendimento del 6% circa. Il dividendo netto sarà accreditato agli azionisti il 24 aprile 2009.

L'Assemblea generale ha deliberato di diminuire il capitale azionario di 1,64 milioni di CHF a 51,80 milioni di CHF attraverso l'annullamento di circa 1,64 milioni di azioni proprie ricuperate nell'ambito del suo programma di riacquisto di titoli del 2006. L'Assemblea ha inoltre approvato l'operato del Consiglio di amministrazione e della Direzione del Gruppo per l'esercizio 2008.

Per ragioni professionali, Fides Baldesberger ha rinunciato a una riconferma del suo mandato di Consigliere di amministrazione di Swisscom. In seno alla massima istanza gli succede il neoeletto Hansueli Loosli. Questi ricopriva sinora la carica di Presidente della Direzione generale di Coop e grazie alla sua pluriennale esperienza nel commercio al dettaglio e nell'industria, completa in maniera ideale la composizione del Consiglio di amministrazione e contribuirà a rafforzare ulteriormente la focalizzazione di Swisscom sulla clientela.



www.swisscom.ch/assembleagenerale

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com