Navigazione

Login/Account box

Meta-navigazione

Navigazione globale

Ricerca globale

Liberalizzazione dell'ultimo miglio: Swisscom lancia l'offerta per l'accesso bitstream

Berna, 02 giugno 2009

Un altro passo in avanti nella liberalizzazione dell'ultimo miglio: Swisscom presenta ai fornitori di servizi di telecomunicazione interessati un'offerta per l'accesso bitstream. Il prezzo dell'offerta è a partire da CHF 11.40 al mese. La realizzazione è prevista per novembre 2009.

Swisscom presenta ai fornitori di servizi di telecomunicazione interessati un'offerta per l'accesso bitstream (detto anche Bitstream Access, BSA), il servizio regolato per la trasmissione rapida dei dati quale ad esempio ADSL.

Conformemente alle disposizioni della Legge sulle telecomunicazioni (LTC), il prezzo per l'accesso bitstream è stato calcolato con il metodo LRIC. Con LRIC si assicura l'incentivo per i nuovi investimenti nonché la protezione per gli investimenti già compiuti. L'accesso bitstream costa CHF 11.40 al mese (esclusa l'EconomyLine o la linea di collegamento d'utente). I prezzi si situano nella media europea.

Swisscom ha condotto preventivamente diversi colloqui con i possibili acquirenti per regolare l'offerta in base alle esigenze. Per l'attuazione tecnica sono necessari ancora numerosi lavori preliminari. Ai sensi della Legge sulle telecomunicazioni, Swisscom è tenuta a offrire l'accesso bitstream per quattro anni.

 

Già circa due terzi dei collegamenti sono predisposti per la liberalizzazione

Oltre all'accesso bitstream, Swisscom propone già da anni ai propri concorrenti interessanti offerte per la rivendita dei servizi a banda larga su base commerciale. Oltre a operare in un regime di libera concorrenza con i gestori di reti via cavo e le aziende elettriche e municipali, Swisscom deve quindi fronteggiare anche la concorrenza di circa 30 operatori Internet per quanto riguarda i servizi. Sinora sono stati completamente liberalizzati circa 70'000 collegamenti in tutta la Svizzera. Al momento, oltre il 65% dei collegamenti è già predisposto per la liberalizzazione.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com