Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom apre un Security Operation Center a Zurigo

Berna, 19 gennaio 2010

Swisscom apre a Zurigo un nuovo Security Operation Center (SOC). 25 specialisti informatici e di sicurezza controllano 24 ore su 24 le reti mondiali dei clienti che operano nel settore terziario e industriale. Il SOC consente a Swisscom di offrire servizi internazionali per la sicurezza informatica che rispettano le severe prescrizioni e direttive svizzere sulla protezione dei dati.

In un mondo sempre più interconnesso, la sicurezza dei sistemi IT assume per le aziende un'importanza crescente. Il controllo e la protezione delle proprie reti diventano più complessi e richiedono nel contempo l'intervento di personale altamente specializzato. Con l'attivazione del SOC, Swisscom offre ai propri clienti la possibilità di esternalizzare queste attività e allo stesso tempo di adeguarsi alle severe prescrizioni svizzere sulla protezione dei dati e alle direttive per il settore finanziario. Inoltre viene garantito che i dati dei clienti non vengano trasferiti all'estero senza il consenso dei medesimi.

Massima sicurezza nell'Operation Center

I sistemi di sicurezza del SOC, che rilevano tempestivamente gli attacchi alle reti dei clienti, vengono sorvegliati 24 ore su 24, 365 giorni all'anno. Swisscom ha investito vari milioni di franchi per la creazione del SOC. Su una superficie di 350 metri quadrati lavorano 25 esperti di sicurezza ICT.

Il SOC è situato in un edificio anticatastrofe ed è dotato di un concetto di sicurezza fisico su quattro livelli. Gli impianti elettrici e di climatizzazione nonché i collegamenti di dati sono strutturati in modo ridondante al fine di garantire la massima disponibilità.

Soluzioni di sicurezza commisurate alle esigenze dei clienti

Gli specialisti della sicurezza del SOC avvertono i clienti in caso di eventuale attacco ai sistemi posti sotto controllo o di violazione delle direttive sulla sicurezza. I clienti interessati possono così adottare immediatamente adeguate contromisure.  A scelta Swisscom può addirittura assumere la gestione completa di tutti i dispositivi e apparecchi di sicurezza garantendo la riservatezza, la disponibilità e la correttezza dei dati. Attualmente più di 35 aziende si avvalgono dei Managed Security Services forniti nell'ambito del SOC e usufruiscono del servizio di sorveglianza dei loro sistemi garantito a livello mondiale, con costi di security relativamente inferiori.

Swisscom con un valido partner

Per la gestione del Security Operation Center, Swisscom opera in stretta collaborazione con Verizon Business, un partner assieme al quale offre da circa due anni soluzioni di comunicazione realizzate su misura per i clienti attivi a livello internazionale. Questa partnership permette a Swisscom di beneficiare del know-how e dell'esperienza di Verizon quale fornitore di soluzioni ICT Security leader sul piano globale nonché di offrire ai propri clienti non solo un'interconnessione mondiale, ma anche servizi di sicurezza in tutto il mondo.

La sicurezza assume un peso crescente presso i grandi clienti di Swisscom

L'importanza del comparto sicurezza presso Swisscom è anche dimostrata dall'assunzione in qualità di nuovo responsabile del settore ICT Security Services di Remo Viscardi (50), specialista di comprovata esperienza in materia. Viscardi ha ricoperto finora la carica di CEO di Omnisec AG, una delle aziende svizzere leader nel settore della tecnologia di codifica altamente sicura. Remo Viscardi è direttamente subordinato a Urs Schaeppi, responsabile della divisione Grandi Aziende di Swisscom.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com