Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom si accorda con l'Associazione svizzera dei proprietari di case (HEV Schweiz) e l'Associazione delle ditte immobiliari zurighesi (VZI) e posa la fibra ottica fin nelle abitazioni

Berna, 03 febbraio 2010

Swisscom, l'Associazione svizzera dei proprietari di case (HEV Schweiz) e l'Associazione delle ditte immobiliari zurighesi (VZI) hanno trovato un accordo sull'adozione di una procedura unitaria per il potenziamento della fibra ottica. Swisscom finanzierà anche il cablaggio all'interno degli edifici e quindi fin nelle abitazioni della clientela. Reagisce così all'accesa concorrenza e al forte dinamismo che contraddistinguono quest'ambito per consentire ai clienti di fruire quanto prima di servizi veloci basati sulla fibra ottica.

L'allacciamento alla rete ottica degli appartamenti nelle case plurifamiliari, la cosiddetta zona ascendente, sarà finanziato da Swisscom. La nostra azienda si è finora occupata della posa dei cavi in fibra ottica fino nelle case. Con questo accordo, Swisscom, HEV Schweiz e VZI hanno stabilito una procedura unitaria per il potenziamento della fibra ottica, con importanti vantaggi per la clientela che potrà accedere rapidamente ai relativi servizi.

 

Concorrenza e forte dinamismo nel potenziamento della fibra ottica

Finanziando la zona ascendente, Swisscom promuove il potenziamento della fibra ottica in Svizzera. Con questa decisione reagisce alla grande concorrenza e al forte dinamismo che contraddistinguono quest'ambito. Oltre a Swisscom, nel potenziamento delle reti a banda larga investono anche aziende elettriche e gestori di reti via cavo. "Finanziando la zona ascendente intendiamo permettere ai nostri clienti un accesso semplice alle offerte basate sulla fibra ottica", ha dichiarato Carsten Schloter, CEO di Swisscom.

 

Swisscom e HEV Schweiz con VZI elaborano un modello di contratto

Le associazioni dei proprietari di case e Swisscom si sono accordati sui principi riguardanti il potenziamento della fibra ottica e sulla procedura concreta da adottare per il cablaggio degli edifici. "Questa soluzione va a beneficio dei proprietari e contribuirà al successo della fibra ottica", commenta Ansgar Gmür, direttore di HEV Schweiz. Nelle prossime settimane Swisscom e le associazioni dei proprietari di case elaboreranno un modello di contratto comune. Con questa procedura unitaria s'intende garantire che nel contratto siano soddisfatte le esigenze dei proprietari di case. Il cablaggio degli edifici verrà finanziato con decorrenza immediata. I proprietari di case che finora hanno assunto personalmente le relative spese riceveranno un corrispondente rimborso.

 

Modello a quattro fibre per una maggiore competitività

All'interno degli edifici Swisscom poserà quattro fibre per appartamento, seguendo così la raccomandazione della Commissione federale delle comunicazioni (ComCom) e dell'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM). I clienti trarranno vantaggio da una forte concorrenza tra fornitori e potranno approfittare di offerte interessanti e convenienti per la nuova rete ad alta velocità. Inoltre, il modello a quattro fibre permette l'accesso non discriminatorio a fornitori di servizi di telecomunicazione alternativi. Swisscom verificherà periodicamente la propria posizione in base all'evoluzione del mercato della fibra ottica.

 

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com