Meta-navigazione

Comunicato stampa

Trattative salariali 2010: Swisscom raggiunge un accordo con le parti sociali

Berna, 05 febbraio 2010

Per il 2010 Swisscom accorda ai suoi collaboratori un aumento generalizzato dei salari pari allo 0,5 percento. Mette inoltre a disposizione lo 0,8 percento della massa salariale per aumenti individuali degli stipendi. Non beneficeranno d'incrementi i salari che sono nettamente al di sopra della media di mercato. Le parti sociali sono così giunte a un accordo in sede di trattative, senza ricorrere al Tribunale arbitrale.

Le parti sociali hanno concordato una soluzione nel quadro delle trattative salariali 2010. La massa salariale viene incrementata complessivamente dell'1,3 percento, retroattivamente all'inizio del 2010. L'aumento generalizzato degli stipendi è dello 0,5 percento mentre lo 0,8 percento della massa salariale è destinato a rialzi individuali. I collaboratori che per la loro funzione beneficiano di una retribuzione superiore alla media di mercato, percepiranno un versamento unico non assicurato di CHF 800 (per posto a tempo pieno).

L'accordo raggiunto consente a Swisscom di onorare le prestazioni individuali dei collaboratori e al tempo stesso di eliminare disparità salariali. La soluzione pattuita si applica ai 13'600 collaboratori assoggettati al contratto collettivo di lavoro di Swisscom. Per aumenti individuali delle retribuzioni dei quadri è a disposizione lo 0,8 percento della massa salariale.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com