Meta-navigazione

Comunicato stampa

Navigazione mobile ancora più rapida in futuro: Swisscom testa lo standard di telefonia mobile di quarta generazione LTE

Berna, 10 febbraio 2010

Nell'aprile 2010 Swisscom inizierà approfonditi test con il sistema di telefonia mobile di quarta generazione "Long Term Evolution" (LTE). LTE verrà integrato nella rete di telefonia mobile di Swisscom al più presto a partire dal 2011, consentendo così di aumentare le capacità di rete e rendere ancora più rapido l'Internet mobile. In questo modo, Swisscom rimane all'avanguardia nel potenziamento delle tecnologie mobili a banda larga.

Grazie agli smartphone e ai notebook con accesso alla rete integrato, l'Internet mobile è ormai parte della quotidianità. Di tre cellulari venduti, uno è uno smartphone. Questi apparecchi sono particolarmente indicati per la navigazione mobile, per scambiarsi e-mail, chattare e per il video streaming. Il forte incremento dell'utilizzo di questi dispositivi è da ricondurre al forte calo dei prezzi per la trasmissione mobile di dati. In Svizzera, presso Swisscom, il prezzo medio per megabyte è sceso del 95 percento circa negli ultimi tre anni.

Di conseguenza, il volume di dati trasmesso attraverso la rete di telefonia mobile di Swisscom raddoppia ogni otto mesi, e questa evoluzione non sembra arrestarsi. Per un operatore come Swisscom ciò rappresenta una grande sfida: occorre potenziare la copertura di rete, le velocità di trasmissione e la capacità. A tale scopo, lo standard LTE (Long Term Evolution), ritenuto il successore della tecnologia UMTS/HSPA, fornirà un importante contributo.

Per poter approfondire le conoscenze su LTE nella pratica, dal mese di aprile 2010 Swisscom procederà dapprima a dei test in laboratorio e, successivamente, a una prova sul campo. La fine di tutta la serie di test è prevista per l'autunno 2010. In base all'attuale pianificazione, lo standard LTE sarà integrato nella rete di telefonia mobile al più presto a partire dal 2011. I risultati della prova sul campo permetteranno di concretizzare i programmi.

 

Già oggi fino a 28,8 Mbit/s con HSPA+

Swisscom si considera un pioniere nell'ambito dell'Internet mobile. GPRS, UMTS o HSPA, nessun altro operatore elvetico ha ampliato queste tecnologie così rapidamente in tutto il territorio nazionale. Con Mobile Unlimited, Swisscom ha lanciato già nel 2004 una scheda PC che consente agli utenti di laptop di accedere a Internet in maniera rapida e senza interruzioni tramite la rete di telefonia mobile. Nel frattempo, Swisscom dispone di una rete mobile a banda larga capillarmente ramificata. Grazie a HSPA+, in luoghi particolarmente frequentati è già possibile raggiungere velocità fino a 28,8 Mbit/s.

 

LTE dapprima con velocità di trasmissione fino a 150 Mbit/s

Lo standard di telefonia mobile di quarta generazione LTE consentirà inizialmente velocità di trasmissione fino a 150 Mbit/s per il download di dati e fino a 50 Mbit/s per l'invio di dati. In seguito sarà possibile usufruire di velocità di trasmissione addirittura fino a 300 Mbit/s. LTE costituisce la base per l'utilizzo attraverso la rete di telefonia mobile di applicazioni per Internet che richiedono larghezze di banda sempre più elevate, quali live TV ad alta definizione.

Le esperienze raccolte finora a livello mondiale con la tecnologia LTE sono limitate. Al momento gli apparecchi compatibili con LTE non sono ancora in commercio; i primi esemplari - in quantità ridotte - sono attesi non prima della fine del 2010.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com