Meta-navigazione

Comunicato stampa

IWB e Swisscom sottoscrivono un contratto preliminare per l'attuazione congiunta del potenziamento della rete in fibra ottica

Berna, 19 febbraio 2010

Swisscom e le Industrielle Werke Basel (IWB) hanno raggiunto un accordo di principio sulle modalità di realizzazione della rete in fibra ottica di Basilea e sulla ripartizione dei relativi costi. Carsten Schloter, CEO di Swisscom, e David Thiel, Presidente della Direzione delle IWB, hanno siglato un contratto preliminare che definisce gli elementi centrali dell'attuazione congiunta del potenziamento capillare della rete in fibra ottica nella città di Basilea. Ora gli organi supremi delle aziende IWB sono chiamati a prendere una decisione soprattutto in merito al finanziamento. Il Consiglio di amministrazione delle IWB si chinerà sulla questione e delibererà in merito entro il mese di aprile. In caso di approvazione, le IWB inoltreranno una raccomandazione al Governo e al Gran Consiglio del Cantone di Basilea Città.

Ogni 30-50 anni viene realizzata una rete di approvvigionamento a copertura totale. Una rete capillare in fibra ottica rappresenta per Basilea un evidente vantaggio competitivo e soddisfa quindi l'interesse pubblico della città. Durante le trattative, le IWB e Swisscom si sono preoccupate soprattutto di garantire l'economicità della realizzazione e della gestione della rete. L'accordo consente inoltre ai clienti di beneficiare di una reale concorrenza tra gli operatori.

Grazie alla cooperazione, la rete in fibra ottica può essere costruita in modo nettamente più conveniente, sfruttando le sinergie delle reti esistenti di entrambe le aziende nonché l'infrastruttura per l'elettricità e l'energia delle IWB. Il contratto preliminare deve ancora essere approvato dal Consiglio di amministrazione delle IWB, dal Consiglio di Stato e infine dal Gran Consiglio del Cantone di Basilea Città, che dovranno verificare in particolare se la proposta di finanziamento negoziata soddisfa l'interesse pubblico.

Le aziende IWB e Swisscom intendono cooperare nella costruzione e nella gestione dell'intera rete, dalla centrale di distribuzione fino alle prese della rete in fibra ottica nelle abitazioni degli utenti. Saranno posate quattro fibre fino ad ogni unità d'uso (appartamento, casa o locale commerciale). Questo modello multifibra garantisce la concorrenza a livello di rete in fibra ottica a lungo termine nella città di Basilea.

Le linee in fibra ottica posate finora a Basilea da Swisscom e dalle IWB e le tubature già esistenti di entrambi i partner saranno sfruttate nell'ambito del progetto di cooperazione. Ciò permetterà di ridurre considerevolmente i lavori di scavo. Le IWB prevedono di costituire un'affiliata integralmente controllata. Sarà questa a sottoscrivere con Swisscom un contratto di cooperazione per la costruzione della rete in fibra ottica basato sul contratto preliminare.

 

Quote d'investimento

Secondo il contratto preliminare, Swisscom parteciperà agli investimenti complessivi, quantificati in circa 170 milioni di CHF, nella misura del 60 percento, mentre le aziende IWB si assumeranno il rimanente 40 percento. Ciò a condizione che anche l'utilizzazione della rete da parte di entrambi i partner avvenga in queste proporzioni. Nell'evenienza in cui l'uso effettivo della rete da parte di un partner dovesse essere superiore alla sua quota d'investimento, è stato convenuto un meccanismo di compensazione. In tal modo si garantisce che tutti possano usare la rete in fibra ottica di Basilea senza discriminazioni, ovvero in base agli stessi criteri.

 

Rapporti di proprietà e condizioni di utilizzo

I cavi nella rete principale, la cosiddetta area Feeder, saranno interamente di proprietà di Swisscom, mentre quelli della rete di collegamento fino agli edifici e agli appartamenti apparteranno alle IWB. I partner si garantiscono reciprocamente un diritto d'uso irrevocabile e illimitato (IRU) su una fibra ottica per unità d'uso per 30 anni.
La coordinazione globale della costruzione e dell'esercizio sarà affidata alle IWB. Organi di pianificazione comuni garantiranno la realizzazione della rete a costi minimi.

 

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com