Meta-navigazione

Comunicato stampa

Contratto di outsourcing con CSC/UBS: Swisscom gestisce parti dell'infrastruttura di telecomunicazione in Svizzera

Berna, 13 luglio 2010

UBS esternalizza la gestione della sua infrastruttura di telecomunicazione alla società americana CSC, provider mondiale di servizi IT. CSC e UBS hanno quindi sottoscritto un contratto di outsourcing IT globale per la fornitura di servizi voce, dati e multimedia. A questo riguardo, Swisscom assume la gestione di parti importanti dell'infrastruttura di telecomunicazione in Svizzera.

In mercati globalizzati, le aziende attive su scala internazionale come UBS necessitano di soluzioni applicabili a livello mondiale per le loro tecnologie di informazione e telecomunicazione (ICT). In qualità di partner di CSC, Swisscom gestisce da subito parti delle soluzioni ICT per la grande banca. Il contratto è stato siglato per un periodo minimo di cinque anni. Sotto la competenza contrattuale di CSC, Swisscom assume parte dei servizi dati, si occupa del settore della sicurezza dati e assicura l'osservanza di tutte le disposizioni di leggi e regolamenti. Inoltre gestisce l'infrastruttura di telecomunicazione esistente e ne effettua la manutenzione.

www.swisscom.ch

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com