Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom IT Services rafforza la sua presenza sul mercato

Berna, 24 settembre 2010

A partire da metà 2011, Swisscom IT Services raggrupperà le sue società Comit, Resource, Panatronic e Sourcag sotto il marchio unitario Swisscom. L'impresa intende così sottolineare la propria posizione di leader in qualità di fornitore di servizi IT integrali. Sourcag SA, specialista BPO per le banche, sarà inoltre integrata in Comit dal punto di vista organizzativo. Johannes Höhener, membro della Direzione di Comit, assumerà la guida di Sourcag SA dal 1° ottobre 2010.

Grazie a un'immagine unitaria per tutte le proprie società affiliate, Swisscom IT Services si posizionerà in modo più chiaro sul mercato. L'azienda ha conosciuto una forte crescita negli scorsi anni e oggi propone un'ampia gamma di prestazioni informatiche: dal classico outsourcing alle offerte per le postazioni di lavoro e la stampa, ai servizi di consulenza e alle soluzioni per l'industria finanziaria sino alle prestazioni SAP. Attraverso il logo Swisscom quale marchio comune e unitario si vuole rafforzare la promessa fatti ai clienti di poter ottenere "tutto da un'unica fonte".

Un concentrato di competenze informatiche - un unico mittente

I marchi Comit, Resource e Sourcag verranno sostituiti dal marchio Swisscom. Designazioni differenziate con una logica unitaria consentiranno di identificare le singole società affiliate e di porre in rilievo le loro competenze chiave, ad esempio nell'ambito dell'outsourcing, dei Workplace Services, dell'industria finanziaria o delle soluzioni SAP. L'immagine unitaria vuole rafforzare l'orientamento verso l'esterno delle competenze informatiche complete e sottolineare la vasta competenza di Swisscom IT Services.

Potenziare i servizi per l'industria finanziaria

Nell'ambito del nuovo orientamento Sourcag AG sarà integrata in Comit e quindi in Swisscom IT Services. Sourcag, specialista nel Business Process Outsourcing (BPO) per le banche, si presenta già sul mercato sotto il marchio congiunto insieme a Comit. In seguito questo cambiamento, vi sarà un avvicendamento al vertice della società. L'attuale CEO Beat Lehmann ha infatti deciso di lasciare l'impresa alla fine di settembre 2010. Dal 1° ottobre 2010 la sua carica verrà assunta da Johannes Höhener, membro della Direzione di Comit.

Johannes Höhener, 52enne economista aziendale, ha diretto le filiali estere e, in qualità di membro della Direzione da molti anni, ha contribuito notevolmente alla creazione di Comit. Nel corso degli ultimi nove anni, l'attuale CEO Beat Lehmann ha avviato con successo Sourcag, portando l'azienda a diventare uno dei principali fornitori BPO per le banche in Svizzera. Il Consiglio di amministrazione di Sourcag SA ringrazia Beat Lehmann per il suo prezioso contributo e gli augura molte soddisfazioni per il suo futuro personale e professionale.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com