Meta-navigazione

Comunicato stampa

Contratto sulle fibre ottiche tra la Città di San Gallo e Swisscom

San Gallo / Berna, 13 ottobre 2010

La Città di San Gallo e Swisscom hanno deciso oltre un anno fa di collaborare alla realizzazione della rete in fibra ottica cittadina. Ora il contratto è stato firmato. Nell'arco dei prossimi quattro anni, le Aziende municipali di San Gallo doteranno circa l'80 percento delle aziende ed economie private della città di un collegamento in fibra ottica superveloce. Swisscom si assume circa il 60 percento degli investimenti necessari, permettendo in tal modo a San Gallo di essere una delle prima città svizzere a poter usufruire su tutto il proprio territorio della tecnologia di comunicazione del futuro. Il contratto garantisce la costruzione di un'infrastruttura aperta ("open access") che consente una concorrenza efficace, rendendo pertanto superflua la regolamentazione della rete in fibra ottica.

Il contratto siglato dalla Città di San Gallo e da Swisscom dimostra che una collaborazione ai fini della realizzazione di una rete in fibra ottica cittadina è conveniente sia dal profilo dell'economia politica ed aziendale sia da quello tecnico-costruttivo. I due partner hanno iniziato già nel settembre 2009 con il potenziamento coordinato della rete in fibra ottica di San Gallo. Negli scorsi 12 mesi la collaborazione si è svolta molto bene e tutti gli obiettivi comuni sono stati raggiunti. Le Aziende municipali di San Gallo sono responsabili del potenziamento, della posa e della manutenzione della rete in fibra ottica. La Città di San Gallo è proprietaria della rete di accesso, mentre Swisscom si assicura con il contratto l'accesso a lungo termine a un massimo di due fibre per ogni azienda ed economia domestica, assumendo in contropartita circa il 60 percento degli investimenti necessari nonché i costi di manutenzione ed esercizio. Rinunciando alla costruzione di una propria infrastruttura in fibra ottica, Swisscom permette l'attuazione del mandato degli elettori di San Gallo. L'operato congiunto consente da un lato di ottimizzare i costi di costruzione ed esercizio e, dall'altro, di evitare la posa di reti parallele.

 

Il potenziamento avanza rapidamente - la regolamentazione è superflua

A San Gallo viene applicato il modello multifibra concordato in occasione delle tavole rotonde della Commissione federale delle comunicazioni (ComCom). Nel mese di marzo di quest'anno sono state allacciate le prime case nel quartiere Vogelherd ed entro la fine del 2010 già oltre 2'000 economie domestiche e attività commerciali della Città di San Gallo disporranno di un collegamento in fibra ottica. L'obiettivo delle Aziende municipali di San Gallo è di dotare di tale allacciamento l'80 percento delle aziende ed economie domestiche di San Gallo già entro la fine del 2014 e di ultimare il potenziamento capillare nel 2019.

I primi clienti privati e commerciali usufruiscono già oggi di servizi quali telefonia, Internet superveloce e televisione in qualità HD attraverso il nuovo collegamento in fibra ottica. Oltre a Swisscom, sei altre società offrono i propri servizi di telecomunicazione a San Gallo in un rapporto di reciproca concorrenza. È garantito un accesso alla rete conveniente e non discriminatorio anche ai fornitori che non possono o vogliono investire in una propria fibra ottica. L'operato congiunto della Città di San Gallo e di Swisscom assicura pertanto la concorrenza, rendendo superflua la regolamentazione della rete in fibra ottica.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com