Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom rafforza il suo impegno a favore della formazione professionale in ambito ICT

Berna, 11 novembre 2010

La Svizzera è minacciata dalla mancanza di specialisti nel campo professionale della tecnologia dell'informazione e della comunicazione (ICT). Attualmente circa 170'000 persone sono attive in varie professioni ICT. Swisscom, quale uno dei più grandi datori di lavoro, s'impegna particolarmente a favore della formazione e del perfezionamento delle giovani leve ICT e ha deciso di sostenere la fondazione "Stiftung IT-Berufsbildung Schweiz" istituita dall'associazione mantello ICTswitzerland.

Da anni Swisscom svolge con molta serietà il suo ruolo di formatore nel settore ICT. L'operatore di telecomunicazione leader in Svizzera si occupa attualmente della formazione di circa 400 apprendisti nelle professioni tecniche di informatico, telematico e mediamatico. Ogni anno, inoltre, vengono offerti agli studenti circa 200 posti di stage che consentono loro di farsi un'idea del lavoro e di accedere più facilmente alla professione. Il reclutamento di specialisti ICT adeguatamente formati è importante non solo per Swisscom; presso quest'ultima, nonostante gli elevati sforzi in materia di formazione, sono circa 110 i posti nel campo ICT non occupati, e la tendenza è in aumento. Secondo le stime degli esperti, in Svizzera mancano già oggi dai 1'500 ai 2'500 informatici all'anno. Insieme alla fondazione "Stiftung IT-Berufsbildung Schweiz" (Fondazione per la formazione IT; trad. ufficiosa), Swisscom intende affrontare la penuria di specialisti, che in futuro si accentuerà drasticamente. La fondazione si propone inoltre di contribuire affinché entro il 2015 vengano creati più di mille posti di apprendistato nel settore della tecnologia dell'informazione e della comunicazione e venga garantito in modo duraturo un percorso di perfezionamento professionale unitario, riconosciuto a livello svizzero.

L'importanza del promovimento delle giovani leve

La tecnologia dell'informazione e della comunicazione è considerata - non solo presso Swisscom - un settore in crescita di fondamentale importanza. Con una quota di prodotto interno lordo del 5% (25 miliardi di CHF), il campo di attività ICT ha un'importanza decisiva per la competitività della Svizzera sul piano delle innovazioni e della tecnologia. L'impegno di Swisscom a favore della fondazione "Stiftung IT-Berufsbildung Schweiz" è solo uno dei tanti esempi di promovimento mirato delle giovani leve. Già da anni Swisscom sostiene l'associazione IngCH, che promuove i giovani ingegneri su larga scala. L'associazione non solo organizza settimane dedicate alla tecnica nei licei svizzeri per richiamare l'attenzione sull'attrattiva delle professioni tecniche, ma insieme con l'ETH propone anche le giornate della tecnica per ragazze allo scopo di eliminare in modo mirato le riserve che le giovani donne nutrono nei confronti della tecnologia dell'informazione. Swisscom organizza attività simili nel settore della formazione professionale insieme con l'associazione "Verein OdA ICT Bern".

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com