Meta-navigazione

Comunicato stampa

Potenziamento della rete in fibra ottica a Basilea: IWB e Swisscom sottoscrivono un contratto di cooperazione

Berna, 17 dicembre 2010

Circa otto mesi fa, Swisscom e le IWB avevano convenuto di collaborare al potenziamento della rete in fibra ottica nella città di Basilea, stipulando a tal fine un contratto preliminare. Carsten Schloter, CEO di Swisscom, e il dott. David Thiel, Presidente della Direzione delle IWB, hanno ora siglato il contratto definitivo. Entro la fine del 2017, Swisscom e le IWB collegheranno tutte le abitazioni e gli immobili commerciali di Basilea alla velocissima rete in fibra ottica. A tale scopo, Swisscom si farà carico del 60 percento e le IWB del 40 percento degli investimenti, per un importo di circa 170 milioni di franchi. Una decisione da parte del Gran Consiglio del Cantone di Basilea Città è prevista per inizio 2011.

La stipula del contratto appena avvenuta e gli ambiziosi piani di potenziamento faranno sì che Basilea sarà già nel 2017 una delle prime città svizzere a usufruire dei capillari e velocissimi servizi offerti dai collegamenti in fibra ottica. La cooperazione tra le IWB e Swisscom consentirà così un ampliamento e un esercizio vantaggiosi della rete. In tal modo, sarà possibile sfruttare le sinergie delle reti di telecomunicazione esistenti di entrambe le aziende nonché l'infrastruttura per l'energia e l'acqua potabile delle IWB. Anche le linee in fibra ottica già posate a Basilea da Swisscom e dalle IWB saranno sfruttate nell'ambito del progetto di cooperazione. Ciò permetterà di ridurre considerevolmente i lavori di costruzione. La coordinazione globale della costruzione e dell'esercizio sarà affidata alle IWB.

L'accordo fra le IWB e Swisscom consente una reale concorrenza. Il modello multifibra con quattro fibre in ciascuna abitazione e ciascuna attività commerciale corrisponde alle raccomandazioni della ComCom. In relazione all'offerta di livello 1 delle IWB inerente alle fibre ottiche spente, agli altri fornitori sarà garantito un accesso non discriminatorio alla rete in fibra ottica a Basilea.

Parallelamente alle trattative, entrambe le aziende hanno portato avanti a pieno ritmo i lavori per il potenziamento della rete. Swisscom ha già allacciato ampie aree della città di Basilea, le quali saranno integrate pienamente nella cooperazione. Le IWB hanno avviato un progetto pilota comune ed eseguito intensi lavori di preparazione. Prossimamente le IWB lanceranno offerte di prodotti per fornitori di servizi che desiderino offrire prodotti e servizi sulla rete in fibra ottica a Basilea. L'obiettivo è un prezzo quanto più allettante possibile per lo sfruttamento delle fibre ottiche spente, requisito per un'offerta di prodotti vantaggiosa sulla rete in fibra ottica. Sia clienti privati che anche altri fornitori di servizi alternativi possono ordinare già adesso presso Swisscom i primi servizi sulla rete in fibra ottica.

Swisscom parteciperà agli investimenti complessivi, quantificati in circa 170 milioni di franchi, nella misura del 60 percento, mentre le IWB si faranno carico del 40 percento. Nell'evenienza in cui l'uso effettivo della rete da parte di un partner dovesse essere superiore alla sua quota d'investimento, è stato convenuto un meccanismo di compensazione. La cooperazione deve ancora essere approvata dal Gran Consiglio del Cantone di Basilea Città. Una decisione in merito è prevista per l'inizio del 2011. Il contratto sarà inoltre sottoposto alla verifica da parte della Commissione della concorrenza.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com