Meta-navigazione

Comunicato stampa

Risparmiare 7 miliardi di CHF con le soluzioni Green ICT

Berna, 16 marzo 2011

Le soluzioni Green ICT offrono un grande potenziale alle imprese: nuove estrapolazioni di myclimate e Swisscom mostrano che in Svizzera si potrebbero ancora realizzare notevoli risparmi - quantificabili complessivamente in circa 7 miliardi di CHF e 750'000 tonnellate di equivalenti di CO2. Quest'ultimo dato corrisponde quasi al divario annuo della Svizzera rispetto al raggiungimento dell'obiettivo previsto dal Protocollo di Kyoto. Per rendere visibili ai clienti le offerte rispettose dell'ambiente, in collaborazione con la fondazione myclimate ora Swisscom contrassegna con un apposito marchio i prodotti e i servizi particolarmente ecologici.

Oltre 500 aziende svizzere hanno calcolato con l'ausilio del Green ICT Check di Swisscom il loro risparmio potenziale ottenibile con l'impiego di soluzioni Green ICT. Dai dati dettagliati di 133 aziende, myclimate e Swisscom hanno estrapolato la media dell'economia nazionale svizzera. Il risultato parla da sé: impiegando soluzioni ICT efficienti, le imprese elvetiche potrebbero risparmiare il corrispettivo delle emissioni annue di CO2 di 250'000 automobili (750'000 tonnellate di equivalenti di CO2), del consumo di energia elettrica di circa 100'000 economie domestiche (493'000 MWh) e di circa 500 anni di tempo di viaggio. I calcoli mostrano inoltre che in tal modo il potenziale non sarebbe ancora esaurito. I possibili risparmi in termini di costi di energia, viaggio e tempo di viaggio realizzabili grazie a soluzioni ICT efficienti ammontano a circa 7 miliardi di CHF l'anno, costi d'investimento per le postazioni di lavoro mobili già compresi.

Secondo l'Ufficio federale dell'ambiente, il potenziale di risparmio di 750'000 tonnellate di equivalenti di CO2 corrisponde quasi al divario della Svizzera rispetto al raggiungimento dell'obiettivo previsto dal Protocollo di Kyoto (800'000 tonnellate di equivalenti di CO2 all'anno). Gli equivalenti di CO2 indicano il grado di nocività dei gas serra per il clima. Il valore di riferimento è l'anidride carbonica. Le estrapolazioni sono state eseguite in collaborazione con myclimate, rettificando i dati in base alle stime dell'Università di San Gallo e ai risultati del microcensimento sul comportamento della popolazione svizzera nel campo dei trasporti.

 

Swisscom lancia un nuovo marchio per i prodotti particolarmente rispettosi dell'ambiente

Le aziende possono ridurre il proprio fabbisogno di energia impiegando soluzioni ICT moderne, come ad esempio videoconferenze o soluzioni Home Office, e facendo ricorso ai servizi IT di centri di calcolo dall'elevato rendimento energetico. A tale scopo Swisscom offre ai propri clienti un'ampia gamma di prodotti. Per rendere visibili alla clientela i servizi particolarmente ecologici, quali le offerte di telelavoro o la fattura elettronica, i medesimi saranno contrassegnati in futuro da un apposito marchio in collaborazione con la fondazione non profit myclimate. Per avere diritto a tale contrassegno i prodotti devono presentare emissioni complessive di CO2 notevolmente inferiori a quelle di offerte comparabili. In queste emissioni complessive sono già comprese quelle per la produzione, il funzionamento e lo smaltimento del prodotto.

"Valorizziamo l'enorme potenziale delle tecnologie ICT moderne in materia di protezione ambientale individuando i prodotti e i servizi di Swisscom con la maggiore efficienza energetica e rendendoli visibili alla clientela mediante l'applicazione di un apposito marchio", spiega René Estermann, direttore di myclimate. In caso di riuscita implementazione della rispettiva soluzione, i clienti ricevono da Swisscom e myclimate un certificato che attesta la quantità di CO2 effettivamente risparmiata. Finora sono stati contrassegnati con il marchio circa 18 prodotti di tutti i settori di Swisscom.

Con l'ausilio del Green ICT Check, le aziende possono calcolare con poche operazioni il proprio potenziale di risparmio di equivalenti di CO2 e costi nel campo dell'energia e dei trasporti. Le stime sono gratuite e senza impegno. Ora il rapporto dettagliato contiene dati ancora più precisi e ulteriori consigli in materia di sostenibilità.

 

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com